Ecco perché gli olandesi sono tra i residenti più felici del mondo |  In buona salute

Ecco perché gli olandesi sono tra i residenti più felici del mondo | In buona salute

A causa di tutta l’insoddisfazione, a volte sembra solo sfortuna e tristezza, ma gli olandesi sono ancora tra le persone più felici del mondo. Il paese è al quinto posto nel World Happiness Report 2023. La Finlandia è il paese in cima alla lista per il sesto anno consecutivo.

Il fatto che i Paesi Bassi siano al fianco di paesi come Finlandia, Danimarca, Islanda e Israele è in gran parte correlato al livello di individualismo di questi paesi. Le persone sono semplicemente più felici in una società moderna e individualizzata, afferma il sociologo Ruut Veenhoven. Potrebbe avere 80 anni, ma il ricercatore è ancora attivo nel suo campo. È una celebrità internazionale nel campo della felicità.

“In Scandinavia e nei Paesi Bassi, senti che c’è una scelta. Devi essere in grado di scegliere chi sei. Ci vuole un po’ di educazione. È diverso nell’Europa meridionale. È più importante obbedire che scoprire cosa vuoi.

I funzionari determinano la felicità


Citazione

In Scandinavia e nei Paesi Bassi si ha la sensazione che ci sia una scelta

Ruut Veenhoven, sociologo

Secondo Veenhoven, questo fa la differenza nella classifica del World Happiness Report, che viene compilato ogni anno da scienziati degli Stati Uniti. In un periodo di tre anni, esamina come si sentono i cittadini, il sostegno sociale che hanno l’uno per l’altro, la corruzione all’interno del loro governo, la loro salute fisica e mentale e il prodotto interno lordo pro capite.

Non lo diresti, ma la felicità del residente medio dipende fortemente dalla qualità dei funzionari. “In un Paese dove i dipendenti pubblici sono ben formati, non sono corrotti e dove c’è poca differenza tra regole e pratica, le persone sono più felici. Perché puoi fare le tue scelte in un ambiente del genere.

READ  Partenza di un autobus per kiev da Maastricht: "Non abbandonerò i miei gatti" | Interno

Il sociologo Ruut Veenhoven è una celebrità internazionale nel campo della felicità.
Il sociologo Ruut Veenhoven è una celebrità internazionale nel campo della felicità. ©Marnix Schmidt

Lamentarsi aiuta

Ma a volte sembra che le notizie siano dominate dal destino e dall’oscurità, e sentiamo solo cose minori intorno a noi. Come mai gli olandesi sono così felici dopo tutto? È proprio a causa dei ringhi, dice Veenhoven. Quando ci sono molte lamentele, molto migliora. “Molti giornalisti vedono come loro vocazione far luce sugli abusi. Di conseguenza, molte questioni sono nell’agenda politica. Un altro fenomeno: quando le persone hanno l’idea che tutto sia catastrofico, spesso pensano che la loro vita non sia poi così male. “Quindi devo essere più felice dell’olandese medio”, si pensa.

Possiamo ancora segnare punti sulla qualità del governo, dice il professore di felicità. Secondo lui, è il miglior predittore di un punteggio migliore. L’insoddisfazione per questioni come il caso del sovrapprezzo e l’estrazione del gas a Groningen è problematica per la sensazione di felicità. “Devono esserci dei miglioramenti, ma tutti sono d’accordo su questo”.

Israele

Perché Israele sia al quarto posto è un mistero per Veenhoven. Da dieci settimane si svolgono le “più grandi manifestazioni nella storia del Paese”. Tuttavia, il residente medio dà alla propria vita un 7,4, si legge nel rapporto statunitense. Tanto quanto l’olandese medio. “È un paese abbastanza individualizzato, ma è anche una sorpresa per me. Proprio come i paesi del Sudamerica che ottengono punteggi piuttosto alti. Non sono molto ricchi. Il governo non è così cattivo come nei paesi africani, ma ha anche i suoi limiti. Insomma, fortunatamente ci sono ancora cose su cui indagare. Altrimenti, potrei anche andare a casa.

READ  Von der Leyen consegna a Zelensky il questionario sull'adesione all'UE • Il bilancio delle vittime a Kramatorsk sale a 50

I 10 paesi con gli abitanti meno felici

1. Nigeria
2.Pakistan
3. Ghana
4. Turchia
5. Namibia
6. Burkina Faso
7. Maurizio
8. Senegal
9. Iran
10. Marocco



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *