Elezioni americane, ecco l’ultimo sondaggio: chi vince?

Joe Biden pronto a vincere le elezioni, ma rimane una probabilità su dieci è Donald Trump per tornare alla Casa Bianca, una percentuale che “va presa sul serio”. “Non è il momento di dare nulla per scontato”. L’ultimo sondaggio sull’esito delle elezioni americane è stato pubblicato nelle prime ore di questa mattina da Nate Silver sulle pagine del suo blog FiveThirtyEight.

Elezioni speciali


Il sondaggio prevede una “linea sottile” per separare la possibilità che il candidato democratico vinca con una valanga di voti (è il candidato con il maggior margine di vittoria nei sondaggi nazionali da Bill Clinton nel 1996, ndr) o meglio sul filo di lana.

Ci si aspetta che i democratici ottengano la maggioranza al Senato con il 75% di possibilità. e la Camera rimarrà probabilmente sotto il suo controllo, con effettivamente qualche seggio in più di adesso. Complessivamente l’elettorato favorisce i Democratici, che con il 72% di probabilità potranno controllare la Casa Bianca, la Camera e il Senato. Esiste, tuttavia, la possibilità di un errore statistico relativo a ogni diverso stato. “Per vincere, Trump ha bisogno che l’errore statistico sia molto più grande del normale”.

Senza il battito dei sondaggisti nel 2016, ora tutti avrebbero attribuito a Biden la vittoria. Inoltre, alcune delle dinamiche che hanno aiutato Trump a vincere nel 2016 non sembrano essere presenti oggi (ci sono molti meno indecisi, i sondaggi sono stati molto più stabili quest’anno di quanto non fossero. quattro anni, e non c’è stato un evento paragonabile all’annuncio dell’allora direttore dell’FBI James Comey al Congresso sui nuovi elementi dell’indagine Mail Door contro Hillary.

READ  Perù, i giapponesi aspettano sette mesi la fine del blocco per visitare Machu Picchu: il sito riapre solo per lui

La Pennsylvania è lo stato che più probabilmente deciderà il risultato finale delle elezioni. In Pennsylvania, Biden è di cinque punti di vantaggio su Trump, che non è il margine voluto dal candidato democratico. Mentre i 270 elettori che dovrebbero vincere stasera non saranno influenzati immediatamente, sarà possibile prevedere in base a quanto sono vicini i due in alcuni stati del campo di battaglia. Più che notizie, anche questa sera l’attenzione sarà puntata sulle statistiche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *