Estate 2021, come viaggeremo? Boom di prenotazioni per case vacanza e barche L’elenco dei paesi sicuri

L ‘estate 2021 è vista da molti come la svolta di un’emergenza che dura da oltre un anno. Insomma, le vacanze sono l’inizio di un ritorno alla normalità. Ma è davvero così? Gli italiani si stanno già organizzando per il vacanza a giugno, luglio e agosto.

Isole minori senza Covid: il piano del governo per rilanciare il turismo. Immunizzazione dalla fine di aprile

Ebbene, da vari sondaggi è evidente che il mondo delle vacanze è cambiato. C’è stato un aumento delle richieste di soggiorno in barca. Il motivo per cui molti vacanzieri fanno questo tipo di scelta è semplice: noleggiate una barca con skipper e potrete godervi una vacanza praticamente solitaria (solo con amici o parenti), senza rinunciare alla scoperta di nuovi posti da visitare. Per certi versi, la stessa richiesta, anche in aumento, di appartamenti in affitto in località balneari e montane segue il ragionamento delle vacanze in barca a vela. In effetti, come l’anno scorso, i viaggiatori si sentono più sicuri soggiornando in alloggi privati ​​dove solo loro entrano. Allo stesso modo, il file Hotel stanno registrando una contrazione delle prenotazioni a favore, appunto, dell’affitto di case.


Fuggono turisti stranieri: Italia senza pass senza Covid

Tuttavia, non sappiamo ancora come le squadre aeree e marittime regoleranno – su istruzioni dei governi – gli spostamenti dei vacanzieri verso le destinazioni turistiche. Molto dipenderà dal numero di persone vaccinate. Anche le regioni, per quanto riguarda l’Italia, sceglieranno di riaprire locali come le discoteche solo all’inizio dell’estate. L’anno scorso, come accaduto in Sardegna, non bastava dimezzare gli ingressi, indossare una maschera e controllare la temperatura per evitare infezioni.

READ  l'interruzione delle esportazioni può moltiplicare le varianti

Intanto, sul fronte dei viaggi internazionali, la notizia è in arrivo. In estate il passaporto vaccinale che ti permetterà di viaggiare molto più facilmente – e probabilmente anche in paesi che non sono attualmente nella Lista C dell’ultimo Dpcm approvato dal governo. Ad oggi, gli italiani possono attraversare il confine verso paesi che possono essere utilizzati per scopi turistici.

La Gran Bretagna esce dal blocco. Johnson: “Dal 12 aprile sarò anche al pub. Viaggi Troppi rischi “

Secondo Astoi (l’Associazione Operatori Turistici Italiani), puoi anche spostarti in zona arancione o rossa all’aeroporto dove prendere il tuo volo, per viaggiare per turismo nei paesi C-list – che, ricordiamo, sono: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca (comprese Isole Faroe e Groenlandia), Estonia, Finlandia, Francia (compresi i paesi francesi d’oltremare come Guadalupa, Martinica, Guyana, Isola della Riunione, Mayotte ed esclusi altri territori al di fuori dell’Europa continente), Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi (esclusi i territori al di fuori del continente europeo), Polonia, Portogallo (comprese le Azzorre e Madeira), Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna (compresi i territori del continente africano), Svezia, Ungheria, Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Andor re e Principato di Monaco.

Vacanze estive, i 130 traguardi raggiungibili con il vaccino: il piano della Gran Bretagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *