Euro 2020, Ronaldo si inchina a Gosens: vince la Germania

Dopo l’1-1 tra Ungheria e Francia, nel girone F c’è una grande partita tra Germania e Portogallo, vinto dai tedeschi 4-2. I protagonisti della partita sono gli “italiani” Cristiano Ronaldo e Robin gosens.

Dopo un inizio, è il Portogallo guadagna il vantaggio con un contropiede perfetto: a fine azione Diogo Jota ci vuole uno al cioccolato Cristiano Ronaldo chi non può sbagliare a rete vuota. La partita resta equilibrata ma in meno di 5′ cambia tutto, grazie alla doppietta subita dalla sua squadra. Al 35′, su un tifoso di Robin gosens, Ruben Dias anticipa Havertz ma la carambola in porta. Al 39′ l’autogol di Portogallo questa volta porta la firma di Raffaello Guerriero: il difensore, per cercare di cancellare il centro basso di Kimmich, svitare e far scorrere Rui patrizio.

Nella ripresa il ritmo di gioco non cala, tutt’altro. A 51 anni Germania gira bene la palla e Gosens ancora una volta dà un ottimo aiuto a Havertz che dovrebbe essere messo solo in rete. Al 60′ i tedeschi hanno chiuso il match siglando 4-1: Gosens si regala la gioia di un gol personale dopo una partita perfetta, grazie a un distacco su assist di Kimmich.

il Portogallo però non si arrende e impiega solo 7′ ad accorciare le distanze: stavolta si Cristiano Ronaldo pesca Diogo Jota chi firma il 4-2 battendo Nuovo. Al 78′ la porta del Germania trema dopo un colpo di Renato Sanches, che ha provato a replicare il gol nel finale con il Francia nel 2016 ha colpito a distanza un palo clamoroso. Lo prova anche da lontano Germania con Goretzka, toccando di qualche centimetro la traversa. il Portogallo insistere ma non pungere, la partita finisce 4-2 per il Germania.

READ  Olimpiadi, l'allenatore schiaffeggia il judoka prima della partita

Il Germania così raggiunto il Portogallo in 3 punti, il Francia resta primo in classifica con 4 punti. Ultimo ilUngheria. Nell’ultima partita del girone Mbappé affronterà l’idolo Ronaldo, il Germania ioUngheria.

OMNISPORT | 06-19-2021 19:55

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *