Eurolega, Olimpia Milano è granitica: 80-69 al Bayern Monaco, ora tre match point per le Final Four | Nuovo

L’Armani Exchange domina il primo quarto e difende il comando fino all’ultima sirena, gara-3 della prossima settimana in Baviera

Nel quarti di finale dei playoff di Eurolega l ‘Olimpia Milan hai anche bisogno di forza gara-2 battere 80-69 il Baviera Monaco al Forum. Punter e Delaney costruiscono canestro dopo canestro un incredibile 20-0 nel primo quarto che dà forma al vantaggio dei ragazzi del Messina, poi la squadra resiste al tentativo di rimonta della Germania e conquista tre match point per le Final Four di Colonia. Il primo si svolgerà mercoledì prossimo in Baviera.

Meno colpi di scena rispetto a Gara 1, ma stessa sostanza con un 80-69 che lancia l’Olimpia Milano 2-0 nella serie playoff con il Bayern Monaco. Per chi ha avuto il piacere di godersi la partita di martedì, l’Armani Exchange ha subito vendicato quel terribile secondo quarto di partita, schiacciando la squadra bavarese nei primi dieci minuti. In realtà sono gli ospiti a segnare i primi 5 punti ma poi, per 8 giri, la squadra Trinchieri guarda Punter e Delaney fare le loro cose e costruire mattone dopo mattone un clamoroso 20-0 che travolge gli avversari. Fortunatamente per lui, il Bayern torna a spostare il tabellone negli ultimi due minuti della frazione, ma all’inizio del secondo quarto le sfidanti si fanno vedere sul 26-12, con Punter già in doppia cifra: splendido. L’obiettivo dei ragazzi monegaschi è quindi proprio quello di riprodurre il ritorno del Milan di gara-1, ma fino alla fine del primo tempo i Red Shoes continuano a volare senza scoraggiarsi. A metà gara, dopo aver subito più di due dozzine di punti, Trinchieri ha visto la sua squadra correre 47-29 dopo la tripla di Rodriguez nel finale: Shields e Baldwin in doppia cifra.

READ  flusso tra Bennacer e Krunic, Leao possibile dall'inizio

Il capocannoniere degli ospiti ingaggia un bel testa a testa con Punter nel terzo quarto, i due marcatori si rispondono in rapida successione: l’obiettivo dei bavaresi è quello di presentarsi negli ultimi dieci minuti a un ritmo ragionevole. dalla distanza infatti la squadra Trinchieri riesce a classificare lo svantaggio sotto la doppia cifra, sfiorando il -6 a 12 ‘dalla fine. Quando però sembra sul punto di vacillare, il messinese reagisce e chiude la frazione sul 65-53, pronto a resistere all’assalto tedesco. Il Bayern prova a forzare le scarpe rosse, ma le risposte dell’Armani Exchange sono ancora in sintonia, provocando un continuo effetto fisarmonica sul punteggio intorno al divario a doppia cifra. L’Olimpia inizia a giocare, pensando saggiamente alla cronometro, schiva gli ultimi colpi e conquista il triplo match point con il gol del Colonia, per la Final Four. Baldwin è il capocannoniere in campo con 23 punti a referto, ma i 20 di Punter pesano sicuramente di più: mercoledì gara-3 a Monaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *