Europei, Mbappé schiaccia la Francia e saluta il Pallone d’Oro

Dopo il flop del PSG in Champions League, la stella della squadra di Deschamps chiude un torneo molto negativo con l’errore che costa l’eliminazione

Kylian Mbappé è l’uomo destinato a raccogliere l’eredità di Leo Messi e Cristiano Ronaldo, due fenomeni che hanno intrapreso la fase discendente delle loro singolari carriere. Non sarà certo un segnale, seppur rumoroso, per cambiare la valutazione di ciò che resta predestinato.

CHE DELUSIONE

Resta il fatto che il 2021 rischia di passare alla storia come l’annus horribilis di Kylian Mbappé. Dopo aver fallito ancora una volta all’assalto della Champions League con il suo Psg, eliminato dal City in semifinale dopo aver eliminato Barcellona e Bayern, Mbappé ha mostrato dei rari lampi durante questi Europei (come l’assist per l’1-1 Benzema con), ma anche niente gol e tanti, troppi errori. Perché se è vero che un rigore può sempre sbagliare, uno del suo livello non deve sbagliare questo gol al 109′. Una delle grandi qualità di Messi e Ronaldo è quella di non perdere mai le partite decisive: da questo punto di vista, Mbappé è ancora lontano anni luce da loro. E l’eliminazione della sua Francia, favorita anche tradita dall’arroganza, è molto cara anche per l’attaccante inseguito dal Real: era lui l’uomo designato per il Pallone d’Oro 2021, dopo che stasera le sue possibilità sono crollate.

READ  Letsnebet Gidey, nuovo record mondiale femminile di 10.000

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *