Evento del Pride di Belgrado annullato per minaccia da destra |  ADESSO

Evento del Pride di Belgrado annullato per minaccia da destra | ADESSO

Migliaia di manifestanti religiosi e di estrema destra sono scesi nelle strade di Belgrado, la capitale serba, domenica per protestare contro l’arrivo di EuroPride. Questo evento Pride si svolge ogni anno in una diversa città europea. Il governo ha annunciato che avrebbe spostato l’evento, che avrebbe dovuto svolgersi il 17 settembre, a causa delle minacce di attivisti di estrema destra.

“Salviamo i nostri bambini e le nostre famiglie”, si legge in uno degli striscioni tenuti dai manifestanti. Alcuni di loro portavano anche croci. Altri hanno gridato slogan di estrema destra o nazionalisti.

Alcuni manifestanti hanno mostrato il loro sostegno a Mosca sventolando la bandiera russa. La Russia è un tradizionale alleato della Serbia, ma il governo di Belgrado sta cercando di allinearsi maggiormente con l’Unione Europea.

Il governo serbo sposterà l’evento Pride, poiché la sicurezza dei partecipanti non può essere garantita a causa della minaccia da destra. “Accadrà, ma un altro momento più felice”, ha detto il presidente serbo Aleksandar Vucic.

Un rappresentante delle Nazioni Unite in Serbia ha criticato questa decisione. Françoise Jacob ha affermato in una dichiarazione che la decisione viola gli accordi internazionali sui diritti umani.

Non è la prima volta che un governo serbo cancella un evento del Pride. Le organizzazioni per i diritti umani criticano questo passato. All’inizio di questo decennio ci sono state anche violente proteste contro gli eventi del Pride in Serbia. La violenza è stata usata regolarmente.

Gli eventi sono stati tranquilli negli ultimi anni. Secondo gli organizzatori di EuroPride, questo è proprio il motivo per cui quest’anno Belgrado è stata scelta come città ospitante.

READ  Coronavirus, Svezia: "Il pericolo aumenta". In Germania 10.000 nuovi casi, negli Stati Uniti 3 milioni di contagi nel solo novembre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *