La pallanuoto vince alla grande contro l’Ungheria agli Europei |  sport

La pallanuoto vince alla grande contro l’Ungheria agli Europei | sport

Tieniti aggiornato su tutte le novità sportive. Per le notizie su calcio, tennis, pattinaggio, sport motoristici, ciclismo e freccette, abbiamo creato pagine speciali sul nostro sito Web che evidenziano le questioni più importanti di questi sport.

Petkovic dice addio

22:34: La star del tennis tedesco Andrea Petkovic ha annunciato il suo ritiro. L’US Open, il torneo che inizierà lunedì a New York, sarà il suo ultimo torneo del Grande Slam.

“Lascio sempre aperta la possibilità di aggiungere un torneo in Europa per giocare un po’ più vicino alla mia famiglia e ai miei amici, ma in linea di principio sarà il mio ultimo torneo”, ha detto Petkovic, 34 anni, ora numero 104 del mondo. ARD.

Petkovic è l’ex numero 9 del mondo. Ha vinto sette titoli WTA. Nel 2014 ha raggiunto le semifinali del Roland Garros. Era poi troppo forte per Kiki Bertens nel quarto round a Parigi.

I giocatori di pallavolo hanno battuto i campioni del mondo della Serbia in vista della Coppa del Mondo

21:17: Con l’avvicinarsi della Coppa del Mondo nel proprio paese, i giocatori di pallavolo olandesi hanno vinto una vittoria sui campioni del mondo della Serbia. La squadra del Ct della Nazionale Avital Selinger ha vinto 3-1 domenica a Belgrado (25-21 19-25 25-20 25-23). Il giorno prima, la squadra arancione aveva perso 3-1 contro i serbi.

Celeste Plak è stato il capocannoniere della squadra olandese in entrambe le partite; Sabato ha segnato 14 punti, domenica 15. Selinger ha fatto giocare tutta la sua squadra.

I giocatori di pallavolo aprono la Coppa del Mondo venerdì 23 settembre ad Arnhem contro il Kenya. Giocano anche allo stadio Gelredome contro Camerun, Porto Rico, Belgio e Italia. I Paesi Bassi organizzano la finale mondiale con la Polonia. La finale si giocherà il 15 ottobre.

Ai Mondiali del 2018, gli Orange hanno perso in semifinale contro la Serbia (3-1). I giocatori di pallavolo serbi hanno battuto anche l’Italia in finale, mentre l’Olanda ha perso contro la Cina nella battaglia per la medaglia di bronzo.

La pallanuoto surclassa l’Ungheria agli Europei conquistando la seconda vittoria

20:14: I giocatori di pallanuoto olandesi hanno anche vinto in modo convincente la loro seconda partita del girone agli Europei di Spalato. La squadra del Ct nazionale Evangelos Doudesis ha battuto l’Ungheria 13-4 (3-1 3-2 4-0 3-1). La squadra arancione ha iniziato sabato il torneo in Croazia con una generosa vittoria sulla nazione ospitante (22-6).

READ  Il Belgio dona altri 92 milioni all'equipaggiamento militare ucraino "e non è rottame"

A fine giugno i pallanuotisti hanno perso 13 a 12 contro gli ungheresi nelle semifinali dei Mondiali di Budapest. L’Ungheria ha perso in finale contro gli Stati Uniti, l’Olanda ha conquistato il bronzo ai Mondiali battendo l’Italia.

All’Europeo mancano alcuni top player dell’Ungheria, che ha iniziato il torneo con una sconfitta contro la Grecia (8-9). L’Olanda ha surclassato la squadra ungherese su tutti i fronti. Grazie alla doppietta di Simone van de Kraats, l’Orange ha preso subito le distanze. La squadra di Doudesis ha rallentato solo un po’ nell’ultimo quarto.

I golfisti Luiten, Van Driel e Huizing sono tutti 23 in Svizzera

18:22: I golfisti Joost Luiten, Darius van Driel e Daan Huizing hanno tutti concluso al 23° posto all’Omega European Masters in Svizzera. Huizing, 31 anni, è andato forte con un round di 65 colpi, Luiten (36) e Van Driel (33) hanno avuto bisogno di 70 colpi, la media della pista. Il trio ha chiuso con un punteggio di -10.

Luiten ha segnato un’aquila alla settima buca, ma ha anche colpito non meno di cinque spauracchi. Nei primi tre giorni aveva colpito solo tre spauracchi in totale. Van Driel aveva tre uccellini e tre spauracchi l’ultimo giorno, mentre Huizing aveva sette uccellini (contro due spauracchi). Wil Besseling (36) ha pareggiato per il 55° posto con un punteggio di -5

Il titolo è andato al sudafricano Thriston Lawrence a Crans Montana. Ha affrontato l’inglese Matt Wallace nei playoff, che aveva bisogno di cinque colpi nella prima buca dei playoff. Lawrence aveva bisogno di quattro colpi.

Lawrence, 25 anni, ha gettato le basi per la vittoria assoluta giovedì con un punteggio di 62 colpi.

READ  CHI suona l'allarme: "Accadrà una pandemia peggiore di Covid"

Il mountain biker Schurter vince il decimo titolo mondiale

16:50: Nino Schurter ha dimostrato ancora una volta di essere un fenomeno della mountain bike a Les Gets, in Francia. Il 36enne svizzero ha vinto per la decima volta il titolo mondiale di sci di fondo.

Schurter ha preceduto lo spagnolo David Valero Serrano, l’italiano Luca Braidot e il campione olimpico Tom Pidcock della Gran Bretagna. Al penultimo giro ha accelerato e solo Valero Serrano ha potuto seguirlo. Il vincitore del bronzo ai Giochi di Tokyo ha ora preso l’argento. Pidcock è rimasto più indietro a causa di una caduta e di problemi materiali, che hanno permesso a Braidot di prendere il bronzo a Les Gets.

Schurter è stato anche il campione olimpico di Rio 2016, l’anno scorso è rimasto appena fuori dal podio a Tokyo. Ora ci stava riuscendo di nuovo. “E’ stata una gara difficile quella di oggi in cui ho cercato di fare pressione sui miei avversari per fare errori”, ha detto lo svizzero, che era già diventato campione del mondo juniores a Les Gets nel 2004. “C è un posto speciale per me. Non posso credere di averlo fatto di nuovo”.

Quarto titolo per Ferrand-Prévot

14:51: Pauline Ferrand-Prévot vince per la quarta volta il titolo mondiale di mountain bike di fondo. La 30enne francese era in una classe tutta sua a Les Gets e ha guidato da sola in testa per la maggior parte della gara. L’argento è andato alla campionessa olimpica svizzera Jolanda Neff, che ha concesso oltre un minuto e mezzo.

L’americana Haley Batten è arrivata terza. Anne Terpstra, seconda ai Mondiali dello scorso anno dietro alla britannica Evie Richards, si è dovuta accontentare del sesto posto a Les Gets. È arrivata più di 4 minuti dopo Ferrand-Prévot.

Ferrand-Prévot è stato il campione del mondo in carica nel 2015 in tre discipline: mountain bike, ciclocross e strada. Ha vinto i suoi altri titoli mondiali di mountain bike nel 2019 e nel 2020.

Il giocatore di badminton Axelsen convince per il secondo titolo mondiale

12:12: Il giocatore danese di badminton Viktor Axelsen è diventato campione del mondo per la seconda volta a Tokyo. Il campione olimpico e numero 1 del mondo è stato chiaramente troppo forte per il talento thailandese Kunlavut Vitidsarn in finale: 21-5 21-16. Axelsen ha già vinto il titolo mondiale nel 2017.

READ  Mathieu van der Poel prende in giro l'adesivo della ruota di Bini Girmay dopo il commento sul percorso del Giro | pagamento

Il 28enne danese ha perso solo una partita di singolare quest’anno e non ha ceduto una sola partita in questo torneo in Giappone. L’olandese Mark Caljouw ha perso al secondo turno 21-19 21-10 contro il campione del mondo.

Tra le donne, Akane Yamaguchi ha allungato il suo titolo mondiale davanti al pubblico di casa. In finale il 25enne giapponese ha vinto 21-12 10-21 21-14 contro il cinese Chen Yufei.

Van Rouwendaal vince la 10 km ai Mondiali in Canada

11:44: La nuotatrice Sharon van Rouwendaal ha ottenuto la sua prima vittoria in Coppa del Mondo quest’anno a Lac-Mégantic, in Canada. Nei 10 chilometri in mare aperto, la 28enne olandese è stata più di mezzo minuto più veloce dell’italiana Ginevra Taddeucci. La campionessa olimpica Ana Marcela Cunha ha vinto il bronzo. Su questo percorso, Van Rouwendaal è arrivato quarto ai Campionati Europei la scorsa settimana.

Ha vinto l’oro europeo nella 5 km, così come a giugno il titolo mondiale nella 10 km a Budapest. In due precedenti gare di Coppa del Mondo quest’anno, in Portogallo e Francia, Van Rouwendaal è arrivato secondo.

Mannarino con Winston-Salem vince contro Brouwer agli US Open

9:55: Adrian Mannarino è il primo francese a vincere il torneo ATP Winston-Salem. Il tennista 34enne, che ha battuto Botic van de Zandschulp nel turno precedente, era troppo forte per il serbo Laslo Djere (7-6 (1) 6-4) in finale dopo 1 ora e 44 minuti. Il mancino, ad esempio, si sta dirigendo con sicurezza agli US Open, dove martedì incontrerà Gijs Brouwer. L’olandese si è qualificato per la prima volta all’evento principale di un Grande Slam tramite le qualificazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *