Federico Zampaglione e Giglia Marra si sono sposati: un matrimonio da favola in Puglia

Federico Zampaglione e Giglia Marra pronunciarono il fatidico “sì”. UNA matrimonio da favola che il cantautore, leader dei Tiromancino, e l’attrice aspettavano da tempo e che avevano annunciato tramite i social con immensa gioia. Dopo essere stato costretto l’anno scorso a rimandare tutto a causa delle restrizioni del Covid-19, ora il loro sogno d’amore si è finalmente avverato.

Il matrimonio è stato celebrato nella Chiesa di Santa Maria Assunta a Mottola, il paese in provincia di Taranto dove è nata la splendida Giglia, mentre il ricevimento – riservato a 170 invitati – si è svolto in un’antica fattoria immersa nel verde. “Per concludere. È un sogno? Non svegliarmi! Grazieeeeeee”, ha scritto l’attrice sul suo account Instagram, accompagnando i due scatti – gli unici finora resi pubblici – che Zampaglione ha condiviso anche sul profilo di Tiromancino.

Qui, il cantautore e regista aveva annunciato il matrimonio imminente lo scorso luglio, rilasciando a foto molto romantica con il suo compagno: le fronti premute insieme, mentre si tiene dolcemente il viso tra le mani. “Prima che tu lo sappia in altro modo… te lo diciamo: ad agosto io e Giglia ci sposiamo”, ha scritto il futuro marito. E così è stato.

Non è stato facile organizzare tutto in un mese e mezzo – diceva Giglia Marra prima del lieto evento in messaggistica -. Per due anni abbiamo rimandato il matrimonio a causa del Covid. Poi abbiamo fissato la data per ottobre 2021, ma a fine giugno si è deciso programma l’11 agosto per i miei impegni professionali e quelli di Federico. Senza dimenticare il virus sconosciuto, che avrebbe potuto far esplodere i piani”.

READ  Pretelli, perché si è conclusa con Ariadna: "ho rispettato la sua scelta"

Ma tutto è andato bene e secondo le immagini condivise dalla coppia felice traspare una gioia immensa. Lui è molto elegante in smoking, lei è bella come una principessa nel suo vestito bianco a sirena disegnato dallo stilista Alessandro Angelozzi, rifinito con dettagli in pizzo e piume, lo stesso valeva per il velo originale.

fiori d’arancio in allegria e leggerezza. Per farvi dimenticare per un attimo il forte caldo estivo di queste ore, ci ha pensato lui Zampaglione con il suo Tiromancino che, insieme al gruppo Salentino Terraross, ha animato la festa intrattenendo gli ospiti. Una giornata memorabile, l’inizio di una magnifica fiaba.

Zampaglione Marra dopo il matrimonio

Federico Zampaglione e Giglia Marra su Instagram il giorno del loro matrimonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *