Home / News / Fenice – Il nuovo video de Indra Art Project

Fenice – Il nuovo video de Indra Art Project

Fenice” è il brano che apre il nuovo concept album de Indra Art Project, un disco provocatorio che smaschera il mito del “self made man” e la società contemporanea.

Il brano è il preludio di una storia che racconta la dura esistenza del protagonista fatta d’immigrazione e lavoro nei campi e che nonostante i sacrifici ed i sogni coltivati, terminerà nella più cupa e disperata emarginazione sociale.

Fenice” è un componimento per chitarra sola successivamente adattato al trio che ne valorizza e sviluppa le più sottili sfumature.

Il brano, nelle sue parti, rappresenta il circolo della vita dell’uccello leggendario che rinasce sempre dalle sue ceneri.

Ceneri” è il titolo della seconda opera in studio de Indra Art Project in cui risuonano tempi dispari, accordi e note accentuate con incastri poliritmici, valzer variati e reinterpretati, sonorità del jazz moderno ma anche melodie folkloristiche e sonorità balcaniche grazie agli strumenti tipici mediterranei a cui si alterna l’originale utilizzo di strumenti indiani quali sitar e tabla.

Un esperimento creativo che si avvicina alla World Music e che rappresenta un “requiem” per il sogno americano e per la società contemporanea che premia i mediocri.

Per maggiori info: Facebook

Per preordinare copia dell’album clicca qui.

About Antonio Menichella

Antonio Menichella
Ideatore, membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è docente di disegno e storia dell'arte, artista visivo e grafico. Appassionato di rock psichedelico, acid rock, stoner, desert rock, neopsichedelia, progressive rock, rock progressivo italiano, space rock, krautrock, zeuhl, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, prog folk, prog metal, neoprogressive, hard rock, post-rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Divide et Impera – In arrivo il nuovo album dei Røsenkreütz

Dopo una lunga gestazione, esce il 21 marzo 2020 il lungamente atteso nuovo lavoro dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *