Finlandia e Svezia flirtano con la NATO, la Russia furiosa

Finlandia e Svezia flirtano con la NATO, la Russia furiosa

Finlandia e Svezia potrebbero entrare a far parte della NATO quest’estate. Questo rapporto viene dal New York Times. La Russia in precedenza aveva avvertito i due paesi di non aderire, ma ora le cose sembrano andare avanti. Tuttavia, il commentatore straniero della BNR Bernard Hammelburg pensa che non sarà così presto.

Secondo Hammelburg, la NATO è tutta una questione di presa di posizione. “Se guardi letteralmente alle formulazioni dei ministri e dei deputati responsabili di questi due Paesi, vogliono avere una posizione pronta in pochi mesi. Non credo che arriverà a un’app così rapidamente, poiché è piuttosto sensibile in entrambi i paesi.

Leggi anche | La Russia avverte Svezia e Finlandia

Questa sensibilità risiedeva principalmente nel sentimento, sottolinea Hammelburg. “In entrambi i Paesi ci sono sempre stati più oppositori che sostenitori, ma secondo i sondaggi le cose ora iniziano a cambiare. In questi paesi devono quindi continuare a tenere conto dei desideri della popolazione.

“Non tra una settimana”

Qualora Svezia e Finlandia decidessero comunque di aderire alla NATO, si avvierebbe una lunga procedura. “Non diventi membro della NATO in una settimana”, dice. “Come con l’UE, la NATO ha un intero protocollo che devi seguire. Devi soddisfare determinate condizioni e devi impegnarti a tutti i tipi di obblighi. Si consideri ad esempio che un Paese deve investire il 2% del proprio PIL in difesa. È piuttosto un elenco ed è una procedura che richiede molto tempo. Quindi, anche se volessero unirsi a noi, non accadrà in poche settimane.

Leggi anche | “L’adesione della Finlandia alla NATO potrebbe avvenire oggi”

Sebbene sembri che Svezia e Finlandia stiano ricevendo un trattamento più rapido, Hammelburg pensa che la forcella sia diversa. “Il motivo per cui altri paesi si tirano indietro è che spesso manca qualcosa nel loro sistema politico o nella loro democrazia. L’ultimo membro è la Macedonia e ci è voluto molto tempo prima che si unissero a causa degli affari interni di questo paese. Non è così organizzato come qui o in Francia. Questo non vale assolutamente per Finlandia e Svezia, si adatterebbero come un guanto.

READ  Trump minaccia di licenziare Fauci dopo le elezioni americane. Le ragioni dello shock

Mettere in

Se svedesi e finlandesi sembrano sempre più entusiasti dell’idea di una possibile adesione, in realtà è una spina nel fianco di Mosca. Con l’avvicinarsi della guerra, quando Putin ha avanzato ogni tipo di richiesta all’Occidente, uno dei punti principali era che nemmeno la Finlandia e la Svezia avrebbero preso in considerazione l’adesione alla NATO. Lo stesso vale per l’Ucraina, ma l’ha menzionato con un labbro. Quindi, agli occhi dei russi, è una provocazione, ma è davvero tutti questi giorni.

Segui tutto sulla guerra in Ucraina nel nostro blog live

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *