Sonos acquisisce la startup olandese di trasduttori Mayht per $ 100 milioni

Sonos acquisisce la start-up olandese Mayht per 100 milioni di dollari. Questa azienda è specializzata nella tecnologia dei trasduttori, che mira a rendere gli altoparlanti più piccoli senza sacrificare l’uscita audio.

Rapporti Sonos che sono stati pagati 100 milioni di dollari per l’acquisizione e che maggiori dettagli saranno annunciati a maggio quando saranno annunciati i risultati trimestrali. Secondo TU Delft La quantità di denaro mostra quanto Sonos elogia la “svolta” nella tecnologia dei trasduttori audio.

I trasduttori sono fondamentalmente convertitori che convertono l’energia da una forma all’altra. È un termine generico utilizzato per tutti i tipi di applicazioni tecnologiche. Nel contesto dell’audio, i trasduttori dovrebbero essere pensati come convertitori di elettricità in pressione atmosferica o suono. In questo senso, tutti gli altoparlanti sono essenzialmente dei trasduttori.

L’innovazione di Mayht consiste principalmente nel suo Driver di movimento cardiaco, che sono in grado di produrre lo stesso suono degli altoparlanti convenzionali, ma sono molto più piccoli e leggeri. Ciò rende i prodotti Mayht attraenti per l’elaborazione in soundbar e altoparlanti wireless, ma anche in altoparlanti per auto e altoparlanti portatili.

I fratelli olandesi Mattias e Timothy Scheek hanno fondato Mayht nel 2016. TU Delft è stata coinvolta in Mayht in vari modi. Ad esempio, l’università ha investito nell’azienda attraverso Delft Enterprises sin dall’inizio e Mattias ha precedentemente studiato design industriale all’Università di Delft. Nel 2013, i fratelli hanno fondato la propria azienda di altoparlanti, chiamata Scheek Loudspeakers.


Un confronto tra un driver Mayht Heartmotion (a sinistra) e un driver medio più grande. Nonostante la differenza di diametro, la resa sarebbe la stessa.
READ  "Ho pianto come un bambino per 30 minuti! Era depresso perché ..."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *