Fiorentina pensa al post-Gattuso: prima scelta italiana, dettagli sulla clausola con La Spezia | Prima pagina

Un terremoto clamoroso che rimette in discussione, proprio quando sembrava prossimo a definirsi, il puzzle delle panchine di Serie A. L’addio immediato di Gennaro Gattuso alla Fiorentina riapre il valzer dei nostri allenatori di campionato. In attesa del ritorno ufficiale di Andreazzoli all’Empoli e delle novità dal Genoa sulla Sampdoria, Torna anche la Fiorentina per la guida tecnica della prossima stagione. I dissapori tra il fronte composto da Mendes e Gattuso e quello guidato da Rocco Commisso hanno infatti portato a una rottura totale fino all’addio ufficializzato giovedì mattina.

IDEA ITALIANA – E adesso? Ora dobbiamo ricominciare da capo, tre settimane dopo. Ma solo 22 giorni prima dell’incontro previsto per il 9 luglio. Secondo quanto appreso da calcioomercato.com, i viola avrebbero individuato in Vincenzo Italiano il sostituto ideale di Gattuso. Freschissimo dal rinnovo fino al 2023, l’attuale allenatore dello Spezia è la prima scelta della dirigenza viola, che farà di tutto per trovare un accordo con l’ex centrocampista. Quello che ha, nel suo contratto con gli Eagles, una clausola rescissoria di circa un milione di euro. Nelle prossime ore è previsto un contatto diretto tra le due proprietà, entrambe americane, per studiare la situazione. Idee e progetti per la nuova viola, pronta a (ri)partire da zero. Per un terremoto clamoroso che spinge ulteriormente indietro la definizione del puzzle da banco.

READ  Roma, Kumbulla: 3 mesi di pausa e la stagione è finita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *