Home / L'artista racconta / Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 6˄ settimana

Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 6˄ settimana

Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 6 settimanaNella serata del 18 gennaio, dalle 21 fino intorno all’una di notte, sono andati il cantante Daniel Elvstrom e il batterista Giorgio Milesi (detto anche all’anglofona George Miles o all’ispanica El Jorge Milés) a ultimare le loro parti di voce e batteria nella traccia Owners of Heaven.

Nell’ambito del concept album dei Flower Flesh, questo brano di oltre 10 minuti, posto proprio a metà del futuro CD, ricopre un ruolo importante. Nel percorso di Oliver e del suo cane Pocho arriva un ambientalista, che parla dell’equilibrio uomo/natura.

La genesi di questa traccia, il cui testo è scritto a quattro mani da Alberto (tastiere) e Elvstrom (voce), merita un approfondimento particolare: tutto infatti nasce da una “leggenda metropolitana” divulgata da Alberto in rete. Infatti un giorno Alberto aveva postato su Facebook una fiaba dei Nativi Americani che spiega come mai ogni tanto in America sono stati visti dei branchi di bisonti lanciarsi giù dalle scogliere. La fiaba narra che una volta un bisonte vide un angelo, splendente come una stella, e gli chiese il perché di tanta cattiveria da parte degli uomini. L’angelo gli rispose che la razza umana aveva perso tutta la sua umanità e per questo motivo il paradiso sarebbe stato riservato agli animali, uniche creature a meritarlo, per la loro purezza. Da quel giorno i bisonti iniziarono a lanciarsi dalle scogliere per raggiungere finalmente un paradiso senza uomini.

Ovviamente questa favola dei Nativi Americani non esiste, ed è una parte del testo del brano ideata da Alberto.

Fotogallery

  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 6˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 6˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 6˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 6˄ settimana
  • Flower Flesh in studio di registrazione – Diario di bordo, 6˄ settimana

About Donato Ruggiero

Donato Ruggiero
Membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è archeologo e autore del romanzo noir "Tutto tranne il cane" (0111 Edizioni, 2017) nonché chitarrista della band alternative rock Malamente con all'attivo l'album "Stato vegetativo permanente". Appassionato di progressive rock, rock progressivo italiano anni '70, in particolare dei gruppi "minori", e contemporaneo, krautrock, space rock, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Perceptions – Il making of dell’esordio discografico dei Watershape

La band dei Watershape si forma nel 2014 a seguito della mia esperienza negli Hypnotheticall. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *