Fortnite si accontenta di un mega importo in un caso di privacy

Fortnite si accontenta di un mega importo in un caso di privacy

SCIMMIA

Notizie ONS

La società Epic Games, il creatore del popolare videogioco Fortnite, ha liquidato più di mezzo miliardo di dollari in due casi intentati dal regolatore americano FTC. Secondo il regolatore, Epic ha, tra le altre cose, violato le regole sulla privacy per i bambini. La società non ammette le accuse, ma nemmeno le nega.

La società avrebbe raccolto informazioni da bambini sotto i 13 anni senza il consenso dei genitori. In questo caso, lo sviluppatore del gioco paga una multa di 275 milioni di dollari.

Una seconda accusa è che Epic Games abbia indotto con l’inganno gli utenti del gioco a pagare per funzionalità di gioco aggiuntive e, secondo l’autorità di regolamentazione, annullare un acquisto è stato complicato. Ciò avrebbe portato a centinaia di milioni di dollari in acquisti accidentali. Epic Games pagherà 245 milioni di dollari di risarcimento ai clienti interessati.

All’inizio di questo mese, è stato annunciato che un certo numero di genitori canadesi stanno portando Epic Games in tribunale. lo dicono i genitori Fortnite reso i loro figli dipendenti. Secondo quanto riferito, hanno saltato i pasti e dormito perché volevano giocare e, secondo quanto riferito, i bambini hanno anche sviluppato problemi comportamentali.

READ  "Abbiamo una squadra assolutamente preziosa. Pirlo non vede l'ora di giocare".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *