Frenkie parla e sbatte la porta al Manchester United

Frenkie parla e sbatte la porta al Manchester United


Frenkie de Jong non ha intenzione di lasciare il Barcellona. Il centrocampista è pienamente legato a un allontanamento dalla superpotenza catalana, Erik ten Hag con il Manchester United tra gli altri ha un interesse concreto per l’olandese. In un’intervista, l’ex giocatore dell’Ajax torna a parlare della sua situazione.

La scorsa estate, De Jong ha dichiarato in diverse interviste di voler restare con l’FC Barcelona e sebbene il club volesse sbarazzarsi di lui da molto tempo, ha mantenuto la parola ed è rimasto al Camp Nou. Questa volta fa lo stesso tipo di dichiarazione. “L’estate scorsa ero molto calmo e sapevo di voler continuare all’FC Barcelona. Non ho cambiato idea”, ha detto Frenkie. RAC1.

“Ho sempre sognato di giocare per l’FC Barcelona e voglio avere successo come giocatore dell’FC Barcelona. Per il momento sono calmo e voglio continuare al Barça”, Frenkie ha messo fine alle voci intorno alla sua persona al momento . . La scorsa estate era stato molto chiaro sul suo futuro al Camp Nou e ora lo fa di nuovo con queste dichiarazioni. La tempesta sul suo futuro si placherà quindi per un po’.


Leggi anche: Fabrizio Romano si apre sul potenziale trasferimento di Frenkie de Jong

Xavi ha optato per un centrocampista a quattro centrocampisti appositamente per Frenkie, in modo che Frenkie de Jong potesse ancora giocare. “Il sistema a quattro centrocampisti mi si addice bene, ma per il resto quest’anno gioco di più a centrocampo. Mi sento a mio agio lì e ho molta libertà di movimento e di saltare le battute”. Sempre buona anche la collaborazione con Sergio Busquets. “È molto sicuro sulla palla e difensivamente è molto meglio di quanto la gente pensi. È un giocatore con molta qualità e ha molta esperienza. È il capitano e mi piacerebbe molto. Continua l’anno prossimo ma è suo decisione.”

READ  Mbappé non vuole rinnovare al PSG e potrebbe essere ceduto quest'estate | Calcio

Champions League
Uno dei motivi per non trasferirsi a Manchester la scorsa estate era che Frenkie vorrebbe giocare in Champions League. Era già stato eliminato nella fase a gironi con l’FC Barcelona ed è stata una delusione, ammette l’olandese. “In Europa dobbiamo fare molto meglio, lo sappiamo. Mi aspettavo di passare l’inverno in Champions League. Dobbiamo fare molto meglio e abbiamo anche la squadra per fare meglio”. Anche l’eliminazione in Europa League ha fatto male a Frenkie. “Dovrebbe andare meglio il prossimo anno.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *