Google migliora la sfocatura dello sfondo e sostituisce la versione del browser Meet – IT – News

Non è che questa funzionalità sia essenziale per il funzionamento di Meet. Il fatto che questa funzione sia in Chrome (o nei browser basati su Webkit per quella materia) ma non in altri browser (non basati su Webkit) non è davvero un must dappertutto o “responsabilità” come la chiami tu. Quindi probabilmente c’è qualcosa in Webkit (il motore di rendering di Google Chrome e Chromium, tra gli altri) che lo rende possibile. Se è così, non può mai accadere in Firefox perché Firefox ha Gecko come motore di rendering. L’unico modo per farlo è se Mozilla usa Firefox o passa a Webkit (a me sembra poco) o implementa la propria funzione in Gecko, il motore di rendering di Firefox.

Quindi, se le persone (che si tratti di Google o Mozilla) potrebbero volerlo, significa che c’è un grande impatto; o Google dovrebbe supportare anche Gecko, oppure Mozilla dovrebbe aggiungere/implementare il supporto per questa funzione in Gecko o addirittura passare completamente a Webkit.

Nel primo caso potresti chiederti perché Google dovrebbe supportare più renderer, nel secondo caso dipende (per questa funzionalità) dalla terza parte (Mozilla) per implementarla (e chiedere a Google questo non aveva alcun senso).

Inoltre non vedo perché questo non dovrebbe valere per la concorrenza, o non dovrebbe valere per Mozilla, dopotutto possono anche essere chiamati abbastanza grandi, quindi c’è un argomento secondo cui Mozilla non lo supporta – secondo il tuo ragionamento – o. ;)

[Reactie gewijzigd door CH4OS op 16 augustus 2022 11:39]

READ  La nuova funzionalità di sicurezza richiede il ripristino completo di Windows 11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.