GP consegna milioni a Zandvoort, ma notiamo l’impatto solo a lungo termine |  ADESSO

GP consegna milioni a Zandvoort, ma notiamo l’impatto solo a lungo termine | ADESSO

Centinaia di migliaia di appassionati di corse visiteranno Zandvoort questo fine settimana. Porta milioni di euro in più per la località balneare. Questo difficilmente gioverà all’economia olandese, ma a lungo termine può avere un effetto positivo.

Un totale di 44 milioni di euro è stato speso l’anno scorso nell’area di Amsterdam dai visitatori del fine settimana di Formula 1. Questo calcolato Università di Scienze Applicate di Bredache ha studiato gli effetti economici del ritorno della Formula 1 a Zandvoort.

Il villaggio di Zandvoort ha portato nel Gran Premio ulteriori 22 milioni di euro, per l’area metropolitana di Amsterdam la stessa cifra è stata aggiunta. Queste sono chiamate spese aggiuntive. Si tratta di soldi extra spesi che altrimenti non sarebbero stati spesi in quest’area.

Per inciso, a Zandvoort mancano soldi che altrimenti avrebbero potuto essere spesi. È probabile che i bagnanti evitino la località turistica dell’Olanda settentrionale questo fine settimana. Questo spostamento, come viene chiamato, non è stato incluso nello studio Breda.

Impatto economico limitato per i Paesi Bassi

“Ma l’impatto economico per i Paesi Bassi è molto limitato”, afferma Willem de Boer, economista sportivo presso la Hogeschool van Arnhem en Nijmegen (HAN). Ciò è dovuto principalmente al fatto che la maggior parte dei visitatori del Grand Prix proviene dai Paesi Bassi. I soldi che spendono nella zona di Zandvoort sarebbero stati spesi altrove nei Paesi Bassi senza un weekend di Formula 1.

Gran Premio ‘Bel biglietto da visita’

Tuttavia, il Gran Premio di Zandvoort può avere effetti a lungo termine anche per i Paesi Bassi, De Boer lo sa. “Forse fa bene all’immagine dei Paesi Bassi. Ma soprattutto ai Paesi Bassi come Paese che organizza eventi. Potrebbe anche essere che più persone vadano a Zandvoort. Ma poche persone andranno in vacanza a Zandvoort invece dell’Italia, ad esempio, .”

READ  Dumoulin abbandona la Coppa del Mondo e smette subito di pedalare | ADESSO

De Boer descrive il Gran Premio come un “bel biglietto da visita” per l’Olanda, “ma in generale non bisogna esagerare”. L’economista sportivo afferma che gli studi dimostrano che i principali eventi sportivi come la Coppa del Mondo FIFA e le Olimpiadi non generano praticamente effetti economici positivi a lungo termine.

“Rende le persone felici e vale qualcosa”

Willem de Boer, economista sportivo

Cita il Barcellona come un’eccezione. Questa città ha ospitato i Giochi Olimpici nel 1992 e nel lungo periodo ne ha tratto grandi benefici. “Ma era una città in via di sviluppo e questi Giochi sono una sorta di biglietto da visita che ha accelerato uno sviluppo che andava avanti da molto più tempo.

E non tutto deve essere espresso in denaro, conclude De Boer. “Rende le persone orgogliose e felici, ad esempio, e questo vale qualcosa. Quel valore potrebbe superare l’impatto economico di un evento del genere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *