GP del Bahrain, FP1: Verstappen davanti a tutti, Leclerc è 5 °

C’è Max Verstappen davanti a tutti dopo il primo turno di prove libere dell’anno. Miglior tempo per l’olandese Red Bull, che ha chiuso davanti a Bottas e Norris. Ferrari al 5 ° posto con Leclerc e 8 ° con Sainz.

Test brevi e intensi

Il nuovo formato delle prove libere, con FP1 e FP2 ridotte da 90 a 60 minuti, ha costretto le squadre a scendere subito in pista. Con la nuova durata delle sessioni non c’è più tempo da perdere e tutte le squadre scendono subito in pista, per quella che potrebbe essere una costante durante tutto l’anno: senza dubbio avremo sessioni più brevi. Ma più “intense”, perché l’azione in pista sarà compattata.

Leclerc: “Non c’è il numero 1 nella squadra”

Max subito davanti

Tempi non ancora indicativi, perché siamo arrivati ​​in condizioni climatiche che non avremo in qualifica o in gara, ma nel frattempo, scorrendo la classifica vediamo che Verstappen ha ottenuto la migliore prestazione proprio a fine sessione, fermando orologio sul“1’31” 394 con gomma morbida. L’olandese ha strappato il primo posto a Bottas, battuto di 298 millesimi. Parla anche Lando Norris, terzo con la McLaren nonostante sia mezzo secondo dietro.

Mercedes ha bisogno di lavorare sulla messa a punto

Hamilton ha dato l’impressione di soffrire di a leggero sottosterzo, con il suo W12 che non chiudeva perfettamente le traiettorie, soprattutto nelle curve più strette. Situazione confermata dalla stessa Mercedes, che senza specificare quale macchina parlava prima di lavori di messa a punto. Tuttavia, ciò non ha impedito a Bottas di tornare a casa per la seconda volta, segno che potrebbe sentirsi un po ‘più per la sua macchina di Hamilton, che si è anche lamentato di un certo instabilità posteriore, soprattutto in frenata.

READ  E 'morto Andrea Nannini: la pallavolo italiana in lutto

Vettel, il gioco dei nomi continua: così si chiamerà il suo AMR21

Comportamento diverso per SF21

Nel complesso una buona sessione per la Ferrari, anche se è troppo presto per ristabilire l’equilibrio. Leclerc è arrivato 5 ° a 0 “599, mentre Sainz è arrivato 8 ° a poco meno di un secondo. Diverso il comportamento delle due SF21: la monegasca mostrava un po ‘di sottosterzo, mentre la vettura dello spagnolo dava l’impressione di sovrasterzo.

GP del Bahrain, due punti positivi per Aston Martin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *