I russi si mobilitano rapidamente, “forse anche senza esperienza militare”

SIPA Stampa Francia

Notizie ONSModificato

  • Eliane Lampada

    editore in linea

  • Eliane Lampada

    editore in linea

In tutta la Russia, la mobilitazione per la guerra in Ucraina è in pieno svolgimento. Il filmato mostra le famiglie che salutano i loro padri e mariti, che vengono poi scacciati sugli autobus. Il presidente Putin ha annunciato mercoledì a “mobilitazione parziale” a. Il ministro della Difesa Shoygu ha detto che si trattava di circa 300.000 riservisti.

La domanda ora è quanto sia parziale questa mobilitazione e chi esattamente dovrebbe combattere. Secondo il quotidiano indipendente Novaja Gazeta, le cifre sono molto più alte. Il quotidiano ha riferito che il decreto di Putin contiene un paragrafo segreto. Secondo una fonte anonima dei circoli presidenziali, afferma che possono essere reclutati fino a un milione di russi. Il Cremlino la definisce una “menzogna” e la nega.

Poco dopo il discorso di Putin, il reclutamento è iniziato a un ritmo rapido. “È sorprendente quanto stia andando veloce. La mobilitazione è già in corso in tutto il paese”, afferma Laura Starink, un’esperta russa associata alla piattaforma di conoscenza Raam op Russia.

La notte dopo il discorso, sono emersi video di uomini radunati nel loro villaggio. Ciò è avvenuto soprattutto a un ritmo di emergenza nelle remote regioni orientali come la Yakutia e la Buriazia, dove vivono molte minoranze etniche.

I russi sono divisi sulla mobilitazione, con alcuni che criticano apertamente:

Russi divisi sulla mobilitazione: “Perché stiamo combattendo?

La mobilitazione porta a disordini civili diffusi, poiché sui social media compaiono post di uomini che sembrano essere arruolati senza esperienza di combattimento. Uno dei motivi è che gli amministratori locali devono rispettare le quote preimpostate. “Secondo il ministro della Difesa, questo è solo per i russi con esperienza militare, ma gli studenti sono già stati portati fuori dalle lezioni e persone a caso sono state sollevate dai loro letti”, afferma Starink.

READ  il blocco di destra vince le elezioni legislative in Italia, il più importante partito Meloni

Le autorità russe stanno cercando di contenere i disordini sottolineando che nessuno senza esperienza di combattimento sarà chiamato. In Russia, ogni uomo è arruolato e deve prestare servizio nell’esercito per un anno. Un’eccezione si applica agli studenti e alle persone con problemi di salute.

Le scene ricordano l’era di Stalin all’inizio del XX secolo, dice Starink. “Putin l’ha annunciata come una mobilitazione parziale affinché il colpo non colpisca troppo forte. Lo fa in modo minaccioso. Chi si rifiuta sarà condannato a dieci anni di carcere”.

Dopo che Putin si è rivolto alla gente, migliaia di russi sono scesi in piazza per protestare. Senza dubbio 1300 manifestanti sono stati arrestati. Alcuni di loro sono costati caro all’evento. “Alcuni di loro sono stati immediatamente mobilitati”, ha detto Starink. “Ci sono storie di manifestanti che sono stati arrestati e hanno immediatamente ricevuto documenti di mobilitazione con il messaggio: andrai al fronte. Non sappiamo se si stanno allenando dignitosamente”.

READ  "Ha bisogno di esami psichiatrici"

territori annessi

Con la nuova recluta di soldati, la fine della guerra non è ancora in vista. “Le persone che sono state richiamate ora devono continuare a combattere fino alla fine della guerra”, ha detto Starink. E’ precisato nel decreto. I soldati che finora hanno combattuto in Ucraina erano sotto contratto e avevano il permesso di annullare. “La mobilitazione mostra che la Russia pensa che la guerra durerà a lungo”.

Inoltre, la mobilitazione non è arrivata per caso. Inizia oggi ‘referendum’ nell’Ucraina orientale sull’adesione alla Russia. Non ci sono molte scelte, perché l’esito è già determinato in anticipo. “Con l’annessione dei territori, Putin sta espandendo il territorio russo”, afferma Starink.

Solo i militari a contratto e ben addestrati possono combattere all’estero, i riservisti devono rimanere sul territorio russo. “Se sposti il ​​confine, puoi dire che l’Ucraina sta combattendo nel Donbass in territorio russo. E con questo, anche l’Occidente sta combattendo la Russia”.

I russi salutano i loro parenti nei centri di mobilitazione, prima di salire sull’autobus:

I russi salutano i propri cari nei centri di mobilitazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.