I vincitori di Verstappen e Red Bull sfruttano appieno il ritiro di Leclerc |  Auto sportiva

I vincitori di Verstappen e Red Bull sfruttano appieno il ritiro di Leclerc | Auto sportiva

Sotto un sole cocente e sotto l’occhio vigile di migliaia di tifosi in arancione, i piloti sono partiti alle 15 per il Gran Premio di Spagna. Non è successo molto davanti. Leclerc ha resistito bene a Verstappen. Dietro, Hamilton e Magnussen sono entrati in contatto tra loro. Il pilota Mercedes è dovuto rientrare subito ai box, mentre il danese si è ritrovato nella ghiaia per poi rientrare anche lui nella pit lane.

George Russell ha avuto un inizio migliore. Ha spinto – come Sergio Perez – oltre Carlos Sainz e ha preso il terzo posto. Lo spagnolo ha lasciato la pista anche pochi istanti dopo nella sua gara di casa dopo aver perso il controllo alla curva 4. È riuscito a continuare la sua gara, ma ha perso molte posizioni. Pochi giri dopo Verstappen ha fatto esattamente lo stesso di Sainz in quella curva. L’olandese scende quindi al quarto posto dietro a Russell e Perez. L’ingegnere del pilota della Red Bull ha subito indicato che probabilmente era legato a una raffica di vento.

Problemi di DRS

Poi è arrivata la notizia che il DRS di Verstappen non funzionava. Pochi istanti dopo l’ala posteriore si aprì in un tentativo, ma pochi istanti dopo non accadde più. Verstappen ha espresso verbalmente le sue frustrazioni al riguardo e ha anche commesso alcuni piccoli errori. In un’occasione, quando il meccanismo ha funzionato, sembrava superare Russell, ma il britannico ha reagito ed è uscito vittorioso.

Di conseguenza, Leclerc sembrava destinato a trascorrere un pomeriggio spensierato, ma al giro 28 l’auto del monegasco si è improvvisamente fermata e si è fermata. Verstappen è quindi entrato rapidamente nella corsia dei box, così da non essere più alle spalle di Russell e il suo compagno di squadra Perez ha potuto prendere il comando dopo una forte azione di sorpasso con il DRS. Verstappen è tornato da Russell in men che non si dica con le gomme nuove. Proprio quando è arrivato in coda alla Mercedes, Russell si è infilato nella corsia dei box. Perez ha fatto gli stessi istanti dopo e così Verstappen ha preso il comando. Dopo essere stato lui stesso ai box, si è ritrovato dietro al messicano. Pochi istanti dopo, non ha fatto alcuno sforzo per mantenere il comando, quando Verstappen gli si è avvicinato.

READ  Michael van Gerwen incontra Danny Noppert nel Round of 16 International Darts Open | Freccette

Nonostante i tanti problemi nella fase iniziale, il pomeriggio si è rivelato un ottimo pomeriggio per Verstappen e Red Bull. L’olandese è ora in testa alla battaglia per il mondiale con sei punti di vantaggio su Leclerc. Perez ha anche completato la festa con un secondo posto per Russell. Nonostante la scarsa partenza e problemi di temperatura, Hamilton è salito al quinto posto dietro al pilota locale Sainz.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *