Il 2022 è iniziato alla grande in SuperLega! La capolista del Perugia ha passato 3-2 alla BLM Group Arena

Trento, 02 gennaio 2022

Il 2022 è iniziato alla grande in SuperLega! La capolista del Perugia ha passato 3-2 alla BLM Group Arena

Il 2022 inizia pirotecnico per Itas Trentino. Dopo quanto mostrato nell’ultima partita dell’anno solare precedente, questa sera alla BLM Group Arena, la squadra gialloblù ha vinto anche il big match del diciottesimo turno della regular season SuperLega Credem Banca, battendo in parità la capolista Perugia. Pausa.
Il primo successo del girone d’andata, colto su un Sir Safety che fino ad oggi aveva sempre ottenuto tutte le puntate in trasferta in questo campionato, è arrivato al termine di una partita molto combattuta, che ha visto la squadra di Lorenzetti tenere il pallone in mano. a lungo, prima che potessero prendere il sopravvento su un avversario che ha dovuto fare a meno del giocatore più atteso, Simone Giannelli.
Già indisponibile in mattinata per lievi sintomi influenzali (gli stessi accusati da Ricci), l’ex guardia ha ceduto il passo a Travica, che ha insistito molto su Leon (28 punti) e Rychlicki (21 anni); anche i due molto ispirati martelli umbri alla fine hanno dovuto inchinarsi alla squadra gialloblù, determinata a inizio partita e brava a rispondere colpo su colpo dopo aver perso nel terzo e quarto parziale sprint. I 20 punti di capitan Kaziyski (un tie-break da urlo), i 17 di un Michieletto sempre presente in tutti i settori di gioco, le quattro mura del Podrascanin e la sontuosa prestazione di Lisinac, giustamente eletto mvp grazie ad ottimi numeri: 85% nel primo tempo, due muri e una lunga serie di servizi efficienti.

Di seguito il tabellino della partita valida per la 18° giornata della regular season 2021/22 di SuperLega Credem Banca, disputata questa sera alla BLM Group Arena.

READ  Tragedia per Nino Benvenuti: il figlio Stefano si è suicidato

Itas Trentino-Sir Sicurezza Conad Perugia 3-2
(25-21, 21-25, 26-24, 22-25, 15-11)
TRENTINO: Podrascanin 11, Sbertoli 1, Kaziyski 20, Lisiynac 13, Lavia 16, Michieletto 17, Zenger (L); Pinali, Sperotto. Ne D’Heer, Cavuto, Albergati, De Angelis. Pastore Angelo Lorenzetti.
SIR SICUREZZA CONAD: Plotnytskyi 8, Rychlicki 21, Mengozzi 5, Leon 28, Travica, Sole 13, Colaci (Sol); Anderson 3, Piccinelli. Ne Dardzans, Ter Horst, russo. Mandrie di Nikola Grbic.
ARBITRI: Florian d’Altivole (Treviso) e Curto de Gorizia.
IMPOSTA LA DURATA: 25′, 29′, 35′, 28′, 18′; fino a 2h e 15′.
NOTA: 1.862 spettatori, 25.957 lordi Itas Trentino: 15 muri, 4 ace, 16 falli di servizio, 12 falli di azione, 48% in attacco, 41% (19%) in ricezione. Sir Safety Conad: 10 muri, 9 ace, 20 errori al servizio, 10 errori in azione, 46% in attacco, 51% (24%) in ricezione. Mvp Lisinac.

Trentin Volley Srl
Ufficio stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *