Tuchel: “Lukaku resterà al Chelsea. Ma vogliamo capire perché queste parole”

Il tecnico dei Blues prima della partita di domani: “Troppo alto il rumore creato da questa intervista”

Nuove dichiarazioni arrivano da Thomas Tuchel, allenatore del Chelsea, sul file Romelu Lukaku, segnalato da Fare sport. Il tecnico tedesco conferma l’incontro in programma nelle prossime ore con la dirigenza spiegando: “Non è la prima volta che un colloquio provoca un fastidio di cui nessuno ha bisogno. Ma si può gestire. Personalmente, non mi sento attaccato o arrabbiato, ma il rumore era troppo forte. Venerdì pensavo che avremmo potuto gestire la situazione, ma ieri sono arrivate nuove dichiarazioni e l’argomento è diventato troppo grande, c’erano troppe voci e abbiamo perso completamente l’attenzione per il gioco. Quindi abbiamo preso questa decisione”.

Tuchel ribadisce anche che io Blues non hanno intenzione di lanciare il belga: “Rimarrà uno dei nostri giocatori. Proteggeremo sempre i nostri giocatori; quando prendiamo tali decisioni, dobbiamo valutare la situazione senza ascoltare i media o subire pressioni. Tuttavia, vogliamo capire cosa ha detto e perché lo ha detto. Questo è l’obiettivo dell’incontro di domani. Da lì, prenderemo decisioni; se pensiamo che mercoledì sarà pronto per giocare contro il Tottenham, allora giocherà”.

READ  Inter-Real, niente errori: idee chiare per Conte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *