Il 730 semplificato e la dichiarazione IVA più snella – Ultima ora – Agenzia ANSA

Il 730 semplificato e la dichiarazione IVA più snella – Ultima ora – Agenzia ANSA

Una nuova era per la dichiarazione dei redditi: semplificazioni e novità introdotte dal decreto Adempimenti Tributari per il 2024

Il modello 730 per lavoratori dipendenti e pensionati sarà presentato in una versione semplificata quest’anno, insieme ad altri modelli di dichiarazione relativi alle imposte sui redditi, Iva e Irap, resi più snelli e di più agevole compilazione. Queste sono alcune delle novità disposte dal decreto Adempimenti Tributari (Dlgs n. 1/2024) che entreranno in vigore durante la campagna dichiarativa del 2024.

L’Agenzia delle Entrate ha fornito istruzioni operative tramite una circolare odierna, illustrando le misure di razionalizzazione e semplificazione divise in quattro paragrafi. Tra le principali novità, vi sono semplificazioni a favore delle persone fisiche non titolari di partita Iva e per i titolari di partita Iva e i sostituti d’imposta.

Il decreto prevede anche una revisione dei termini di presentazione delle dichiarazioni fiscali, al fine di agevolare i contribuenti e semplificare le procedure. Queste misure puntano a rendere più efficiente ed efficace il sistema fiscale, garantendo una maggiore trasparenza e chiarezza nelle dichiarazioni.

Il sottosegretario alle Finanze ha commentato positivamente le novità introdotte dal decreto, sottolineando l’importanza di semplificare le procedure fiscali per agevolare i contribuenti e favorire la compliance fiscale. Si prevede che tali misure possano avere un impatto positivo sull’economia, stimolando la crescita e riducendo le disparità nel sistema tributario italiano.

READ  Powell: La Fed procede con cautela, ma linflazione è ancora troppo alta - Hamelin Prog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *