Il Canada ha classificato i Proud Boys come un gruppo terroristico

Il governo canadese ha classificato il cosiddetto “Ragazzi orgogliosi<< In quanto gruppo terroristico, sottolineando il ruolo importante che hanno svolto nell'organizzazione e nell'attuazione diattacco al Congresso degli Stati Uniti del 6 gennaio. Il Canada è il primo paese al mondo a definirli ufficialmente in questo modo.

I Proud Boys esistono dal 2016 quando sono stati fondati da Gavin McInnes, autore e commentatore canadese che è stato uno dei fondatori di Vice Media e che negli anni ha tentato di negare l’appartenenza al gruppo al neonazismo. È infatti uno dei movimenti più attivi del cosiddetto alt destra, la nuova estrema destra americana che da diversi anni guida idee razziste e misogine facendo appello alla libertà di espressione. I Proud Boys, tra gli altri, sostengono la superiorità della civiltà occidentale, sono islamofobici, incoraggiano l’uso della violenza nella lotta politica e hanno una visione simile delle relazioni di genere come di “incel”, il movimento online di uomini misogini. In diverse occasioni negli ultimi anni, membri del gruppo hanno minacciato, picchiato o accoltellato manifestanti e politici progressisti o cosiddetti. movimenti “antifa”.

Il governo canadese definisce i Proud Boys come un’organizzazione neofascista con cellule semi-autonome che operano negli Stati Uniti, in Canada e in tutto il mondo. Un funzionario del governo ha affermato che il loro ruolo nell’attacco del 6 gennaio ha contribuito in modo significativo alla loro designazione come terroristi.
La classificazione ha conseguenze concrete: i membri del gruppo non saranno accusati solo di farne parte, ma se commettono violenza possono essere accusati di atti terroristici (l’adesione sarà quindi considerata come circostanza aggravante). La classificazione significa anche che l’invio di denaro all’organizzazione e l’acquisto della merce del gruppo sarà un reato penale.
Il ministro della Pubblica Sicurezza Bill Blair ha commentato la decisione dicendo che “il Canada non tollererà atti di violenza ideologicamente, religiosa o politicamente motivata”.

READ  Il Nuovo Ordine Mondiale contro Trump? QAnon, la setta che spaventa gli Stati Uniti | VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *