Sole 24 Ore – Ecco la mossa di BC Partners: c’è l’offerta ufficiale per l’Inter

La fine dell’esclusività e i segni di rottura rivelati da Suning non si sono fermati BC Partners, chiaramente determinata a fare del suo meglio per prendereInter. Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, infatti, il fondo di private equity londinese ha presentato in serata, come annunciato nei giorni scorsi, un’offerta ufficiale vincolante all’attuale proprietario guidato da Steven zhang attraverso l’acquisto del pacchetto maggioranza dal club nerazzurro.

Durante le trattative, il gigante londinese ha stimato il Il valore dell’Inter in 750 milioni di euro, debiti compresi (che ammontano a oltre 400 milioni). Da quanto scrive Il Sole 24 Ore ha senso che la proposta formale di BC Partners non si discosti troppo da questo valore, ritenuto fin dall’inizio troppo basso da Suning. Anche perché l’Inter ha bisogno di un aumento di capitale da 200 milioni di euro entro fine anno. Denaro che servirà a coprire le tante spese di gestione e non. Questi includono stipendi, interessi su obbligazioni e pagamenti da giocatori acquistati). L’offerta, tuttavia, potrebbe essere stata ancora rivista al rialzo.

Poi il pallone va a Suning, che nel frattempo scaduta l’esclusiva con i soci della British Columbia (venerdì scorso) ha avviato le prime trattative con altri soggetti. In prima fila, un consorzio formato dal gruppo americano Fortress e dal fondo sovrano Mubadala. Anche il fondo scandinavo Eqt sta esaminando il caso. Nessuno di questi soggetti, però, ha ancora avviato la due diligence ”conclude Il Sole 24 Ore.

(Fonte: Il Sole 24 Ore)

READ  La Lazio è l'incubo di Covid! Immobile e altri quattro non partono per il Belgio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *