Il Canada paga alla comunità Siksika quasi un miliardo di euro di danni |  ADESSO

Il Canada paga alla comunità Siksika quasi un miliardo di euro di danni | ADESSO

Il governo canadese paga alla Siksika, comunità di popolazioni indigene del Paese, un risarcimento di 1,3 miliardi di dollari canadesi (circa 960 milioni di euro). Lo hanno riferito i media canadesi. Questo è uno dei più grandi danni mai causati dall’esproprio di terreni.

All’inizio del XX secolo, il governo ha sequestrato gran parte del territorio alla Siksika.

“Siamo riuniti qui per correggere un torto del passato”, ha detto il primo ministro canadese Justin Trudeau durante una cerimonia di firma. Trudeau e il capo della Siksika Ouray Crowfoot hanno entrambi firmato l’accordo durante la cerimonia. “Ci siamo uniti per darci la possibilità di ricostruire la fiducia reciproca”.

Nel 1877 fu firmato un trattato che concedeva il territorio del Canada occidentale alla Siksika. Eppure, nel 1910, il governo canadese rilevò quasi la metà della terra della comunità. Il territorio fu poi venduto a persone che volevano stabilirsi nella zona.

“Non posso compensare il passato con questo accordo, ma spero ancora che possa portare a un futuro migliore per questa generazione e per le generazioni a venire”, ha affermato Mark Miller, ministro responsabile per i legami con le popolazioni indigene del Paese. .

Durante la firma, Crowfoot ha affermato che il risarcimento potrebbe fare la differenza nella vita delle persone nella comunità di Siksika, anche se non compenserà i torti passati.

READ  "Vaccino per sempre? Allora siamo fottuti" - Libero Quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *