“Il figlio Maarten van Rossem partecipa a De Slimste Mens?”

È davvero lì adesso, il figlio di Maarten van Rossem? Era ieri sera tra i telespettatori di La persona più intelligente la domanda sui social.

La domanda è stata posta con una strizzatina d’occhio, ovviamente. Si tratta qui del candidato esordiente Daniël Vis, originario di Utrecht e quindi concittadino di Maarten van Rossem. Questo poeta di città era La persona più intelligente eliminato subito (in finale da Anniko van Santen), ma somiglia proprio allo storico in giuria.

Maarten van Rossem ha discusso molto

Di Maarten van Rossem si è parlato molto nei media e su Twitter negli ultimi giorni. Basta prendere la sua dichiarazione sull’attore Johnny Depp, che, per quanto riguarda Van Rossem, “può essere fucilato e seppellito in modo anonimo”. Il La persona più intelligente-il marito, senza dubbio, non augura letteralmente a Depp l’aldilà, ma era il suo – goffo – modo di augurare per sempre le notizie da star dalle nostre vite. Per il vice Wybren di Haga La sentenza ha tuttavia sollevato questioni in Parlamento. Vuole Maarten van Rossem fuori dalla metropolitana, ha scritto Metropolitana ieri.

In precedenza, l’ex professore si è scatenato nello studio del futuro Regina Amalia (“non rappresenta un asino”) e ha espresso la sua opinione sul “discorso delle donne puttane” in un corpo studentesco di Amsterdam. Van Rossem ha anche discusso se la cultura all’interno di questi organismi può ancora cambiare nel Metropolitanacartello.

‘Figlio di’ in L’uomo più intelligente

Ieri sera, per quanto riguarda i telespettatori di De Slimste Mens, “il figlio di Maarten van Rossem” era improvvisamente in programma (alcuni telespettatori pensavano nipote). Daniël Vis ha assunto il già citato furgone Anniko van Santen Indagine richiesta e Volkskrantil fumettista Jip van den Toorn. I capelli di Vis, la sua voce scura con grugniti occasionali e i suoi vestiti neri ricordavano tutti l’uomo seduto al seggio della giuria.

Chatta come Maarten van Rossem

E c’era un altro punto. Daniel Vis ha perso innumerevoli secondi continuando a parlare mentre cercava le risposte giuste. Il flusso infinito di parole ricordava già molto ciò che Maarten van Rossem ama fare: parlare. Anche se Vis ha sprecato tutti quei secondi con quella raffica di parole, ha quasi causato una gara di recupero senza precedenti in finale. Ci è entrato con un enorme arretrato, ma all’improvviso la conversazione tra i due è svanita e ha snocciolato una buona risposta dopo l’altra. Anniko van Santen sedeva lì, guardando e ascoltando disperata. “Un gioco fantastico”, ha potuto dire solo a posteriori. Ma è stato fino al prossimo episodio di La persona più intelligente.

Fare clic sul collegamento se il tuo episodio con Daniele Vis in De Slimste Mens vuole guardare indietro.

Il doppiatore Marco Franken ha salvato la voce di Eddie Vedder dai Pearl Jam: chi è?

Hai visto un errore? Mandaci una email. Ti siamo grati.

Risposta all’articolo:

Spettatori: “Il figlio Maarten van Rossem partecipa a De Slimste Mens?”

READ  Can Yaman arriverà in Italia a gennaio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.