Il giocatore di scacchi Anish Giri stupisce con la vittoria sul campione del mondo Carlsen in Wijk aan Zee |  Sport Altro

Il giocatore di scacchi Anish Giri stupisce con la vittoria sul campione del mondo Carlsen in Wijk aan Zee | Sport Altro

Il grande maestro olandese Anish Giri è rimasto indietro nel quarto round del torneo di scacchi di Wijk aan Zee martedì con una vittoria su Magnus Carlsen. Il campione del mondo norvegese ha perso dopo 35 mosse.

Carlsen ha optato per un’apertura con il nero che lo ha portato al successo molto tempo fa in un torneo importante, ma a differenza di quello ha poi giocato con i pezzi del bianco. La scommessa va male e Giri prende subito l’iniziativa del gioco con il bianco.

Giri ha poi tenuto sotto pressione Carlsen con un sofisticato gioco d’attacco. Quando il numero uno al mondo si rese conto che la sconfitta era inevitabile, strinse la mano al suo avversario. I due rimasero a lungo seduti al tabellone a parlare del gioco.

Giri, 28 anni, ha dovuto aspettare anni per un’altra vittoria su Carlsen, quattro anni più anziano di lui negli scacchi classici. L’attuale numero sette del mondo ha sorpreso il gran maestro norvegese nel 2011 all’età di sedici anni battendolo in 22 mosse. Anche allora, Wijk aan Zee era l’ambientazione.

Giri ha preso il comando nel Masters in Tata Steel Chess con la sua seconda vittoria del torneo. In precedenza aveva battuto l’indiano Dommaraju Gukesh e pareggiato contro l’americano Fabiano Caruana e l’iraniano Parham Maghsoodloo.

Jorden van Forest, il secondo olandese nel gruppo elitario di quattordici giocatori di scacchi, ha giocato la sua terza patta. Il vincitore del Wijk aan Zee del 2021 ha condiviso il punto con Gukesh.

Mercoledì è un giorno di riposo al torneo di scacchi. L’evento si sposterà giovedì alla Johan Cruijff ArenA. Carlsen è un otto volte vincitore del principale torneo olandese. Giri è ancora a caccia della sua prima vittoria assoluta.

READ  Osimhen sta scaldando i motori, dubita Insigne. Emergenza per Colantuono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *