Il Manchester City mette completamente in imbarazzo lo Sporting in casa | Calcio

Guardiola può riposare il suo XI titolare dopo la clamorosa vittoria in Portogallo, dato che un posto negli ottavi di finale del Billionaire’s Ball è certo dopo questo martedì sera. Dopo più di un quarto d’ora di gioco, gli inglesi avevano la partita completamente in mano. Su passaggio di Kevin De Bruyne, Riyad Mahrez ha firmato per lo 0-1 e poco dopo Bernardo Silva ha segnato il secondo gol.

Lo Sporting ci ha provato, ma ha anche cercato l’attacco, ma una volta avvicinato al portiere Ederson Moraes, gli attacchi portoghesi sono falliti. Il City ha segnato felicemente e lo ha fatto due volte prima dell’intervallo, lasciando un comodo 4-0 sul tabellone. Phil Foden è rimasto calmo nel bagliore in una situazione disordinata e ancora una volta Silva ha battuto una gamba portoghese.

Raheem Sterling ha messo sul tabellone il punteggio finale con un bel tiro nell’angolo lontano nel secondo tempo. Ciò ha posizionato il nazionale inglese tra i primi 10 marcatori di tutti i tempi del suo club. Nathan Ake è stato autorizzato a sostituire Guardiola nella fase finale. Ha sostituito Aymeric Laporte cinque minuti prima dell’ora.

Guardiola era ovviamente molto soddisfatto della convincente vittoria, ma aveva comunque motivo di lamentarsi. “Sono molto felice, non fraintendetemi, ma possiamo fare di meglio”, ha detto Guardiola. “Nel calcio abbiamo una regola chiara: se hai la palla, non perderla. Ma spesso abbiamo dato via la palla così. Secondo Guardiola, alcuni giocatori della sua squadra a Lisbona hanno sottoperformato. I giocatori mi conoscono. Sanno che vedo sempre cose che potrebbero essere migliori. Nella fase di apertura della partita, abbiamo visto quanto è bravo lo Sporting. Credetemi, la differenza tra queste squadre non è 5-0.

READ  F1, Gp Bahrain: Verstappen già in controllo, brillante Ferrari Sainz - Agenzia ANSA

guarda qui i risultati e il programma in Champions League

Il compagno di città United vince una partita competitiva

Cristiano Ronaldo ha finalmente segnato per il Manchester United dopo sei partite di campionato. Il 37enne portoghese ha regalato al suo club tre punti nella partita di recupero contro Brighton & Hove Albion: 2-0. L’ultimo gol di Ronaldo in Premier League è stato contro il Burnley il 30 dicembre.

Erano passati tredici anni da quando l’attaccante aveva segnato così tanto al club. Infatti, tra dicembre 2008 e gennaio 2009, Ronaldo è rimasto a secco per sette partite di fila durante il suo primo stint al Man United. Il portoghese ha anche sbagliato di recente un rigore nella partita di coppa contro il Middlesbrough. La squadra dell’allenatore Ralf Rangnick è stata in parte eliminata in FA Cup per questo motivo.

Contro il Brighton, dove l’ex giocatore dell’Ajax Joël Veltman aveva un posto da titolare, Ronaldo è finalmente riuscito a segnare di nuovo. Poco dopo l’intervallo, Ronaldo ha raccolto la palla ai suoi piedi dopo un fumble di un giocatore del Brighton. Il portoghese parte e dal limite dell’area spara un tiro violento: 1-0. Poco dopo, Lewis Dunk ha dovuto lasciare il campo con un cartellino rosso. Contro dieci uomini, il connazionale di Ronaldo Bruno Fernandes ha deciso la partita per il club di casa solo molto prima del tempo di recupero. Il Manchester United è salito al quarto posto in Premier League, venti punti dietro i rivali del City, che guidano la classifica con 63 punti.

guarda qui Risultati e classifiche della Premier League

READ  Il Liverpool vince la FA Cup nonostante abbia abbandonato Virgil van Dijk | Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *