Il meteorite sul vialetto del Regno Unito fornisce un indizio su come l’acqua è arrivata sulla Terra |  Scienza

Il meteorite sul vialetto del Regno Unito fornisce un indizio su come l’acqua è arrivata sulla Terra | Scienza

Un meteorite che ha colpito un vialetto nel Regno Unito offre forti indizi sull’origine della vita sulla Terra. La roccia spaziale contiene acqua, che è molto simile all’acqua del nostro pianeta.

L’acqua è stata fondamentale per l’emergere della vita sulla Terra. Ma gli scienziati non sanno ancora come quest’acqua sia arrivata qui. Una teoria ampiamente diffusa è che gli asteroidi al di fuori del nostro sistema solare abbiano portato con sé l’acqua. Il meteorite precipitato nel villaggio inglese di Winchcombe nel febbraio 2021 supporta questa teoria.

Quando un asteroide o un meteoroide colpisce la Terra, lo chiamiamo meteorite. L’esemplare di Winchcombe è uno dei meteoriti più puri mai scoperti, afferma Ashley King, ricercatrice del British Natural History Museum.

Gli investigatori sono arrivati ​​poco dopo l’impatto. Di conseguenza, la pietra era appena esposta alle intemperie. Ad esempio, la pioggia potrebbe aver oscurato le ricerche sul meteorite.

In laboratorio, si è scoperto che il meteorite aveva non meno di 4,6 miliardi di anni. L’impatto si è riflesso anche in numerosi filmati delle telecamere a circuito chiuso nella zona residenziale. Ciò ha permesso ai ricercatori di calcolare da dove proveniva la roccia spaziale. Probabilmente dalla fascia di asteroidi tra Giove e Marte. Il meteorite ha impiegato quasi 300.000 anni per arrivare qui.

Secondo King, la composizione dell’acqua nel meteorite trovato corrisponde all’acqua nei nostri oceani. “Ciò potrebbe significare che gli asteroidi erano la principale fonte di acqua”, dice. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista scientifica Gli scienziati progrediscono.

READ  Home Assistant viene fornito con il proprio marchio di qualità per garantire un migliore supporto - Immagine e suono - Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *