Il Parlamento degli Stati Uniti approva una legge sulle armi più severa |  All’estero

Il Parlamento degli Stati Uniti approva una legge sulle armi più severa | All’estero

Su iniziativa dei Democratici, il pacchetto non è stato messo ai voti tutto in una volta, ma i delegati hanno dovuto votare individualmente ogni misura. I democratici volevano determinare esattamente quali legislatori repubblicani hanno fatto e non hanno sostenuto quali misure. Alla fine, l’intero pacchetto è passato con 223 voti contro 204. Tra coloro che hanno votato contro c’erano anche due democratici. Cinque repubblicani, d’altra parte, hanno sostenuto le misure più dure.

Ora che il pacchetto è stato approvato dalla Camera dei Deputati, anche il Senato deve votarlo. Si prevede che i Democratici potrebbero non trovare abbastanza sostegno lì. I senatori di entrambi i partiti stanno attualmente negoziando proposte che vanno molto meno lontano, ma di conseguenza possono contare su un maggiore sostegno.

Qualche ora prima del voto, un sopravvissuto e i parenti della sparatoria in una scuola elementare di Uvalde hanno raccontato alla Camera ciò che avevano vissuto. Con suppliche emotive, hanno chiesto leggi più severe sulle armi. Diciannove studenti e due insegnanti sono stati uccisi nella sparatoria il mese scorso. Il tiratore di 18 anni aveva acquistato legalmente le sue armi poco dopo il suo compleanno.

Giovedì, la Camera dei rappresentanti voterà una legge che amplia le possibilità di negare una licenza di armi da fuoco a persone che potrebbero rappresentare un pericolo per se stesse o per il loro ambiente.

READ  Questi imprenditori in Ucraina improvvisamente non fanno più affari, ma offrono il loro aiuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *