Il principe William “rifletterà” dopo un viaggio frenetico ai Caraibi |  reali

Il principe William “rifletterà” dopo un viaggio frenetico ai Caraibi | reali

William e Catherine iniziarono il loro viaggio in Belize, poi si recarono in Giamaica e alle Bahamas. Nei paesi che fanno parte del Commonwealth ci sono state manifestazioni contro il loro arrivo a causa, tra l’altro, del colonialismo e del passato di schiavitù. Il principe ha sollevato l’argomento in un discorso in Giamaica. William non si è scusato ma ha detto che “si rammarica” ​​del ruolo del Regno Unito nella questione.

Durante il viaggio, il primo ministro giamaicano Andrew Holness disse al principe che l’isola caraibica voleva diventare indipendente. William ha risposto a questo in un discorso alle Bahamas sabato. “Sosteniamo con orgoglio e rispetto le vostre decisioni riguardo al futuro. Le relazioni si evolvono. L’amicizia dura.

Un sacco di piacere

William è consapevole che il viaggio ha sollevato “domande sul passato e sul futuro”, ha affermato nella sua dichiarazione di sabato. “In Belize, Giamaica e Bahamas, spetta alle persone decidere quel futuro. Ma ci è piaciuto trascorrere del tempo in tutti e tre i paesi e imparare di più sulle questioni che contano di più per loro.

Il principe sottolinea che lui e sua moglie servono il popolo. “Per noi, questo non significa che diciamo alle persone cosa fare. Si tratta di servirli e sostenerli come meglio credono e utilizzare la piattaforma che siamo fortunati ad avere.

READ  Patrick Kicken: Coen e Sander in terapia relazionale, improvvisamente vogliono continuare insieme a Veronica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *