Il remake di Dead Space ottiene un sistema audio nuovo di zecca, in uscita nel 2023 – Giochi – Notizie

Motive Studios ed Electronic Arts hanno mostrato il primo gameplay pre-alpha del prossimo remake di Dead Space in un live streaming. Il gioco uscirà “all’inizio del 2023” su PlayStation 5, Xbox Series X e S e PC.

Il remake sarà caratterizzato da un sistema audio completamente nuovo, secondo a live streaming dettagliato degli sviluppatori† Motive Studios aggiunge il sistema ALIVE, che sta per Adrenaline, Limbic System Response, Intelligent Dialogue, Vitals and Exertions. Ciascuno di questi termini descrive una parte distinta della rappresentazione dinamica dello stato del personaggio principale Isacco. Ad esempio, l’azienda promette suoni molto più sfumati quando si muove, senza fiato e in uno stato di tensione attraverso il sistema.

Oltre ad un sostanziale aggiornamento dell’impianto audio promesso Motive Studios in precedenza ricostruisci anche il resto del gioco da zero. Ciò include la storia, i personaggi e le meccaniche di gioco.

In uno spazio separato trasmissione in diretta più generale Inoltre, è possibile vedere una migliore qualità grafica. Alcune persone di Motive spiegano come il motore Frostbite è alla base di questo. Ulteriori informazioni verranno anche rivelate sulla tecnologia Peeling che consente ai nemici di essere fatti a pezzi in modo più realistico dalle armi di Isaac. Infine, ci sarebbe anche un miglioramento fisica-sistema per segmenti della storia in cui non c’è gravità.

Il gioco horror fantascientifico originale Dead Space è stato rilasciato nel 2008 per Xbox 360, PlayStation 3 e PC. Successivamente, EA in collaborazione con Visceral Games, all’epoca del primo Dead Space ancora noto come EA Redwood Shores, ha rilasciato tre puntate principali del franchise. Nel 2017 lo studio è stato chiuso. Il remake è stato realizzato da Motive Studios, uno studio canadese di proprietà di EA che in precedenza aveva creato Star Wars: Squadrons e Star Wars Battlefront II per giocatore singolo.

READ  "Samsung potrebbe limitare le prestazioni delle app popolari sui telefoni Galaxy" - Tablet e telefoni - Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *