Il signore della droga messicano ricercato dagli Usa arrestato in Messico |  ADESSO

Il signore della droga messicano ricercato dagli Usa arrestato in Messico | ADESSO

Rafael Caro Quintero, un signore della droga messicano di 69 anni, è stato arrestato nello stato di Chihuahua. Lo riferiscono fonti governative. Dopo anni di carcere, Caro Quintero è stato rilasciato nel 2013. Poco dopo si è nascosto. È sospettato di essere dietro l’omicidio di un dipendente dell’unità antidroga statunitense DEA.

All’inizio degli anni ’80, Caro Quintero ha co-fondato il cartello di Guadalajara. Durante questo periodo, questo cartello divenne una delle organizzazioni criminali più potenti dell’America Latina. Secondo la DEA, Caro Quintero ora guida un ramo del famigerato cartello di Sinaloa.

Il messicano è nella lista dei dieci criminali più ricercati dell’FBI. Gli Stati Uniti hanno offerto una ricompensa di $ 20 milioni per la mancia d’oro che avrebbe portato al suo arresto.

Lo stesso Caro Quintero ha negato qualsiasi coinvolgimento nell’omicidio dell’agente della DEA Enrique Camarena nel 1985. L’agente è stato rapito e brutalmente torturato prima della sua morte. Il caso di omicidio ha messo a dura prova i legami tra gli Stati Uniti e il Messico.

L’anno dell’omicidio, il messicano era già stato arrestato e condannato a 40 anni di carcere in Messico. È stato rilasciato nel 2013 a causa di un errore di forma. Questa decisione è stata successivamente ribaltata dalla Corte Suprema messicana, ma a quel punto il signore della droga si era già nascosto.

READ  ecco chi ha risposto - Libero Quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *