Il sito Web Microsoft elenca i nomi dei prodotti come processori Intel Raptor Lake non rilasciati – Informatica – Notizie

Microsoft sembra confermare l’arrivo non annunciato di diverse CPU Intel. La pagina di supporto di Windows 11 22H2 dell’azienda elenca diversi processori desktop di tredicesima generazione, comprese varianti non K overclockabili e processori serie T a basso tdp.

Microsoft sta chiamando un totale di 22 processori desktop Raptor Lake nel suo elenco di processori Intel compatibili con Windows 11 22H2, Note di VideoCardz. Di questi, sei sono stati annunciati e rilasciati fino ad oggi. Nell’elenco vengono così citati sedici processori desktop il cui arrivo la stessa Intel non ha ancora confermato.

Il colosso della tecnologia cita, tra l’altro, i processori Core i3 di tredicesima generazione, che non sono ancora stati rilasciati. Microsoft elenca anche i chip non-K non overclockabili nelle serie Core i5, Core i7 e Core i9, oltre ai processori con suffisso T, che in genere hanno un tdp di 35 W. Tuttavia, Microsoft non menziona specifiche specifiche del chip.

Intel ha annunciato i suoi primi processori della tredicesima generazione fine settembre e pubblicato la scorsa settimana. Finora l’azienda ha rilasciato solo Core i5-13600K, Core i7-13700K e Core i9-13900K, oltre alle rispettive varianti KF senza GPU integrate. Altri processori desktop devono ancora essere annunciati. Questi processori sono già stati menzionati nelle informazioni trapelate da Gigabyte, scrive VideoCardz. Non è chiaro quando Intel introdurrà o rilascerà ufficialmente i nuovi processori. Intel ha presentato il suo CPU non K e T di ultima generazione al CES di gennaio.

READ  un altro errore per Charles Leclerc, le sue parole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *