Il Sudan riconoscerà Israele – Il Post

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump Egli ha detto che il Sudan riconoscerà Israele, diventando il terzo Paese a maggioranza musulmana a farlo, dopo Emirati Arabi Uniti e Bahrein. Trump ha siglato l’accordo durante una telefonata con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, il primo ministro sudanese Abdalla Hamdok e il generale sudanese Abdel Fattah al Burhan, capo del Consiglio militare. Israele e Sudan loro hanno detto in una dichiarazione congiunta che i loro primi rapporti si concentreranno sul fronte economico e commerciale, concentrandosi inizialmente sull’agricoltura.

Trump ha a lungo fatto pressioni sul Sudan affinché riconoscesse Israele, promettendo anche aiuti economici e rimozione dalla lista dei terroristi, sulla quale è stato dal 1993. Lunedì, Trump ha annunciato che avrebbe ritirato il paese dalla non appena viene inviato. 335 milioni di dollari che aveva promesso come risarcimento alle vittime degli attacchi compiuti da Al-Qaeda contro le ambasciate americane in Kenya e Tanzania nel 1998. Il Sudan è uscito solo l’anno scorso dalla dittatura trentennale di Omar el Bashir e il suo governo sono ancora sotto la protezione di un consiglio militare legato al vecchio regime. Le autorità sudanesi hanno avviato i negoziati lo scorso anno per rimuovere il paese dalla lista e sbloccare la possibilità di ricevere miliardi di dollari in aiuti internazionali urgenti e prestiti.

L’amministrazione Trump prevede di spingere gli Emirati e il Bahrein in relazioni diplomatiche con Israele come uno dei suoi maggiori successi in politica estera, e il presidente ha fretta di ottenere risultati più simili in vista delle elezioni di novembre. A metà settembre, durante una visita del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, Trump ha detto che “almeno cinque o sei paesi” sono sul punto di riconoscere Israele dopo i primi due. Il successo più grande sarebbe l’Arabia Saudita: se la grande potenza sunnita – che custodisce le moschee della Mecca e di Medina – decidesse di riconoscere Israele, sarebbe una novità di enorme importanza per tutto il mondo musulmano. Questa possibilità sembra essere più lontana al momento.

READ  Regno Unito, arrivederci al giornalista Robert Fisk: ha intervistato bin Laden e ha parlato del Medio Oriente

– Leggi anche: Il Sudan riconoscerà anche Israele?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *