“Il video dell’esecuzione del soldato ucraino può servire come prova”

“Il video dell’esecuzione del soldato ucraino può servire come prova”

Notizie ONS

  • Wessel de Young

    Giornalista

  • Wessel de Young

    Giornalista

Il video dell’esecuzione del soldato ucraino di 41 anni Tymofi Shadura è apparso online intorno alle due di lunedì pomeriggio. Le immagini hanno subito fatto il giro del mondo. Il video ha avuto rapidamente centinaia di migliaia di visualizzazioni su Reddit.

Ma il breve frammento ha più senso di un breve clamore su Internet. Le immagini potrebbero essere importanti in possibili procedimenti penali contro criminali di guerra, affermano avvocati specializzati in diritto di guerra.

Questo video ha fatto il giro del mondo. Attenzione: le immagini possono essere vissute come scioccanti.

Ucraina scioccata dalla video esecuzione di un soldato ucraino disarmato

“Uno dei motivi per cui questa immagine va così veloce è che è così estrema che non riesci a staccare gli occhi da essa”, afferma Yorrick de Vries, che fa ricerche open source per NOS. “Stimola la tua morbosa curiosità e il tuo senso di ingiustizia.”

Come spettatore, stai letteralmente accanto a chi ha sparato, il che rende la visione un’esperienza scioccante. Ai margini dell’immagine si possono vedere i barili dei Kalashnikov che sputano fuoco. Shadura cade e poi viene colpita più volte, nella versione non censurata. Nella maggior parte dei video, l’immagine si trasforma quindi in blocchi che mostrano solo contorni vaghi.

Sui canali Telegram ucraini, il video ha ricevuto tre milioni di visualizzazioni in pochissimo tempo. Poco dopo, il video è apparso anche su Twitter, dove ha attirato 60.000 spettatori. De Vries vedeva spesso materiale raccapricciante della guerra diventare virale. Ma la velocità con cui è successo con questo video, secondo lui, è eccezionale. Con l’hashtag “esecuzione”, è iniziato con 10.000 tweet all’ora, crescendo fino a 150.000 post all’ora.

READ  I carri armati per l'Ucraina faranno davvero la differenza? Questo è quello che dicono gli esperti | Guerra in Ucraina

Santo

Più o meno nello stesso periodo, l’immagine è apparsa anche su un canale Telegram russo; Telegram è ampiamente utilizzato da russi e ucraini per seguire le notizie. Sul canale russo Rvvozhenkor, il filmato ha attirato mezzo milione di spettatori. I russi hanno espresso sorpresa che il video fosse così popolare sui canali ucraini.

Un’ora dopo la comparsa delle immagini, sono emerse anche le prime “opere d’arte”, un ritaglio di Shadura che in alcune immagini è raffigurato come un santo. Anche queste versioni artistiche del soldato giustiziato sono ampiamente condivise e rafforzano l’effetto del martirio.

Nel frattempo, si sa poco sull’origine delle immagini. È probabile che provengano da un cellulare russo che gli ucraini hanno preso da un russo catturato, o trovato su un soldato caduto, ipotizza De Vries.

tesoro di dati

Secondo Marieke de Hoon, i metadati sul telefono contengono una grande quantità di dati, come si è visto ad esempio nel processo MH17. De Hoon è docente di diritto penale all’Università di Amsterdam ed è stato coinvolto nel mega-processo come esperto. I metadati non possono essere utilizzati immediatamente. “Stiamo vedendo quello che pensiamo di vedere? L’audio corrisponde al video? Le voci possono essere prove.”

Sono necessarie ulteriori ricerche per determinarlo. Ed è un problema in Ucraina, che ora ha migliaia di casi come questo. De Hoon ritiene che la cooperazione internazionale possa offrire una soluzione al riguardo. “Questa indagine potrebbe essere condotta anche dall’IFN”, afferma.

“Questo video solleva timori per altri prigionieri di guerra. Perché è solo uno”, afferma Liesbeth Zegveld, avvocato e professoressa di giustizia di guerra. Se vengono visualizzati un numero sufficiente di video di questo tipo, verranno visualizzati “fatti di conoscenza generale”. Questi possono essere usati come prove a sostegno in singoli procedimenti penali contro criminali di guerra. Il video potrebbe aiutare a illustrare i modelli di comportamento, pensa, soprattutto se provengono da una regione.

READ  Cina, il magistrato robot a Shanghai: riconosce otto reati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *