La bici elettrica sempre più diffusa per il commuting

La bici elettrica sempre più diffusa per il commuting

Più di un terzo (35%) di tutti coloro che acquistano una e-bike cita il pendolarismo come motivo principale. Lo si evince dall’E-bike Monitor 2022 di GfK. In linea con questa tendenza, anche i dati di mercato mostrano che sempre più uomini e donne di età compresa tra i 35 e i 49 anni acquistano una e-bike.

Il ciclismo rimane l’uso più popolare dell’e-bike

Sebbene sempre più persone si rechino al lavoro con una e-bike, le e-bike sono ancora utilizzate più spesso per scopi ricreativi. L’anno scorso, quattro acquirenti di e-bike su cinque (80%) hanno deciso di provare prima di acquistare.

Andiamo ancora spesso al negozio fisico di biciclette per acquistare una e-bike, anche se GfK sta registrando un aumento delle vendite di e-bike online. L’anno scorso, circa il 90% dei consumatori olandesi che hanno visitato un negozio ha fatto un giro di prova per testare l’e-bike prima di acquistare la nuova e-bike. In Germania è superiore all’80%.

Famoso negozio di marca nei Paesi Bassi, in Belgio e in Germania

Tre quarti (75%) di tutte le e-bike acquistate in un negozio fisico nei Paesi Bassi e in Belgio lo hanno fatto in un negozio di marca di produttori di biciclette (come Stella). In Germania, più di due terzi (70%) degli acquirenti di e-bike ha optato per un negozio di marca.

In Francia e in Italia, la maggior parte delle e-bike viene venduta nei negozi di articoli sportivi (come Decathlon). In Francia, questi negozi rappresentano la metà di tutte le e-bike vendute offline. In Italia è del 30%.

Per monitor e-bike, GfK Ricerca in cinque paesi: Paesi Bassi, Belgio, Germania e da quest’anno anche Francia e Italia.

READ  eliminata Maria Teresa Ruta. E in casa scoppia un tumulto - Il tempo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *