Instagram rimuove le foto quadrate dal feed per irritare gli utenti

Il tuo feed su Instagram potrebbe ancora assomigliare a quello a cui sei abituato, ma può cambiare in qualsiasi momento. Nel grande aggiornamento di maggio dell’app, Instagram cambia rotta per la sua interfaccia. Tutti i messaggi verranno ora visualizzati in formato 6:19, ovvero verticale o verticale. Questo vale per bobine, video e foto. Ciò significa che l’app, nota per le sue foto quadrate e i filtri fotografici sin dal suo lancio nel 2010, è entrata in una nuova fase.

Secondo il boss di Instagram Adam Mosseric questo è un test e l’obiettivo è fornire agli utenti un’esperienza “più immersiva” su smartphone.

Dal 2015 Instagram consente già foto di paesaggi e ritratti. Questa nuova modifica sembra essere principalmente una mossa per fornire un palcoscenico più ampio per video e bobine all’interno dell’app. Instagram è in forte competizione per utenti e tempo di visualizzazione con TikTok† Il feed di quest’ultima app, l’app di social media in più rapida crescita, è noto per i suoi video che riempiono lo schermo (e quindi verticali).

Barre e sottotitoli troncati

Instagram ha iniziato a implementare la nuova interfaccia nei giorni scorsi. Il risultato è, come si può vedere all’inizio di questo articolo, che sopra e sotto tutte le foto quadrate si può vedere una barra, in cui traspare la tavolozza dei colori della foto.

Inoltre, le didascalie di foto o video sono state abbreviate in una singola riga. Se è presente più testo, apparirà automaticamente un pulsante “altro”. Viene sempre indicato il numero di like di una foto o di un video, così come il numero di commenti, ma devono anche accontentarsi di meno spazio nel feed. Infine, con Video e Reels, il pulsante del volume è stato alzato.

READ  Luna Rossa batte American Magic e conquista il primo punto! - OA Sport

Reazioni molto critiche

Le prime reazioni sugli altri social ai cambiamenti di Instagram sono molto critiche. “Quindi ora ci sono fondamentalmente due TikTok”, ha detto un tweeter. Un altro: “Terribile, rimettilo com’era!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.