Inter, Bellinazzo: “Pif e BC Partners, ecco la situazione. Aggiornamento sullo sponsor principale “

Aggiornamento sui fondi coinvolti nel pacchetto di minoranza nerazzurra e sul marchio che sostituirà Pirelli

C’è molta curiosità in ambiente nerazzurro su chi raccoglierà le quote di minoranza che Suning è disposto a mettere sul piatto per garantire liquidità e stabilità al futuro dell’Inter. Marco bellinazzo, durante la diretta Facebook con Inter Dipendenza, ha commentato l’interesse ormai noto degli arabi del Pif: “Un’eventuale partecipazione del fondo sovrano arabo nella capitale dell’Inter creerebbe ovviamente una serie di problemi a livello internazionale. Quando Pif ha cercato di acquistare il Newcastle, c’è stata una resistenza non ufficiale ma non ufficiale da parte della Premier League. Il britannico. chirurgia “.

Sullo stallo della trattativa per il passaggio del controllo dall’Inter alla BC Partners, invece, Bellinazzo ha aggiunto: “BC Partners ha lanciato una solida campagna mediatica sulla transazione. L’obiettivo era sfruttare l’importante momento di debolezza di Suning, anche forzando la stampa internazionale. Anche le risposte pungenti di Suning puntano in questa direzione. Ho letto molta tensione a causa di alcune forzature che ho visto “.

Intanto si attendono notizie sul main sponsor che prenderà il posto di Pirelli sulle maglie nerazzurre. Bellinazzo ha spiegato: “Fino alle difficoltà dell’ultimo periodo, c’è stato un processo molto avanzato in Asia, dopodiché tutto si è fermato. È un discorso che va ripetuto, ma non è detto che al ritorno di Steven Zhang non ci saranno annunci importanti in questa direzione. Vedremo”.

READ  Ronaldo insaziabile, Pirlo prende una lezione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *