Inter e Conte tremano: stop più lungo per Romelu Lukaku

Romelu Lukaku ti rende ansioso Inter e Antonio Conte. L’attaccante belga, vittima di un risentimento muscolare, è costretto a fermarsi: “Romelu Lukaku ha subito una risonanza magnetica questa mattina presso l’Istituto Humanitas di Rozzano a seguito di un problema riscontrato durante la partita di UEFA Champions League contro Shakhtar DonetskLe indagini hanno rivelato la tensione muscolare negli adduttori della coscia sinistra. Le condizioni dell’attaccante belga saranno valutate giorno dopo giorno ”, è la nota pubblicata giovedì sera dal club nerazzurro.

L’attaccante nerazzurro è stato finora una parte fondamentale nella formazione di Antonio Conte: 7 gol in 7 partite tra campionato e Champions League, ha sempre giocato da titolare ed è stato sostituito solo una volta, contro il Benevento, dopo un risultato.

Secondo quanto riportato da Sky, l’infortunio potrebbe mettere fuori combattimento il belga non solo per i prossimi due giochi contro il Parma e Real Madrid, ma anche per il prossimo contro ilAtalanta, prima della pausa della nazionale. Racconto potrebbe trovarlo così solo dopo la pausa.

La sua assenza si farà sentire soprattutto contro il Real, in quello che viene considerato una partita cruciale tanto che i nerazzurri passano il girone di Champions. A Parma e Madrid Conte dovrà studiare un nuovo sistema d’attacco: con Lautaro Martinez, recentemente appannato, interpreterà Sanchez o Pinamonti.

OMNISPORT | 29-10-2020 23:29

Carattere: Getty Image

READ  Nessuna apertura del Cts, no a Gravina sulla riduzione dei respingenti. E gli stadi restano chiusi | Prima pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *