La giuria d’inchiesta sta valutando se Trump debba essere perseguito per aver preso d’assalto il Campidoglio |  All’estero

La giuria d’inchiesta sta valutando se Trump debba essere perseguito per aver preso d’assalto il Campidoglio | All’estero

Una giuria d’inchiesta esaminerà il ruolo di Donald Trump nel sequestro del Campidoglio nel gennaio 2021. Lo stesso ex presidente degli Stati Uniti si aspetta che venga arrestato.

Trump sta riportando sui social media di aver ricevuto una lettera dal consigliere speciale Jack Smith. Nella lettera, Smith scrive che l’ex presidente è sotto inchiesta penale.

Trump dice che ha quattro giorni per riferire alla giuria. “Significa quasi sempre un arresto”, ha scritto. Un portavoce di Smith ha rifiutato di commentare.

Il 6 gennaio 2021, i sostenitori di Trump hanno preso d’assalto il Campidoglio. A quel tempo, il Congresso degli Stati Uniti era lì per registrare i risultati delle elezioni presidenziali. Secondo quanto riferito, Trump ha esortato i suoi sostenitori a impedirlo. Il repubblicano sostiene ancora senza prove che il democratico Joe Biden abbia vinto votando in modo fraudolento.

Una commissione speciale ha stabilito alla fine dell’anno scorso che Trump era il “principale istigatore” dell’assalto al Campidoglio. La commissione ha raccomandato al Dipartimento di Giustizia di intentare un’accusa penale contro Trump.

Trump ha ricevuto una lettera da Smith all’inizio di quest’anno. Poi è stato arrestato per aver rubato e trattenuto documenti segreti. Ha anche dovuto comparire davanti a una giuria a causa del suo ruolo nel pagare soldi silenziosi all’attrice porno Stormy Daniels.

READ  Docente tedesco è morto per le ferite riportate dopo un attacco di coltello all'università | ADESSO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *