La ragazza morta si è soffocata con un pezzo di salsiccia all’asilo

Redazione
17 novembre 2020 13:57

Sadie salt aveva due anni. Lei è morta soffocato su un pezzo di salsiccia asilo. Il dramma si è svolto nell’asilo nido Mini Learners a Radlett, nel Regno Unito. La bambina è stata portata d’urgenza in ospedale ed è morta dopo due giorni di terapia intensiva. Ora i suoi organi salveranno più vite, come hanno deciso i suoi genitori. Anche la mamma e il papà di Sadie chiedono giustizia e hanno avviato una petizione online per eliminarli dalle mense scolastiche alimenti potenzialmente pericolosi, come salsicce e uva.

Ragazza morta soffocata con un pezzo di salsiccia all’asilo

Così, un portavoce dell’asilo nido dove è avvenuta la tragedia ha commentato quanto accaduto: “Siamo assolutamente sconvolti da questa notizia e le nostre più sincere condoglianze vanno alla famiglia. La sicurezza e il benessere dei bambini affidati alle nostre cure è Questa è sempre stata la nostra massima priorità e al momento stiamo lavorando a stretto contatto con le autorità competenti per fornire supporto ai bambini, alle famiglie e al personale del nostro asilo nido in questo momento estremamente difficile. “


“Siamo devastati per aver perso la nostra bellissima Sadie. Il team di medici e infermieri che abbiamo incontrato in terapia intensiva è stato più che fantastico, sia in termini di cura per nostra figlia che di supporto”. , dissero i genitori. In questo momento stiamo soffrendo terribilmente. “I genitori della ragazza hanno anche lanciato una raccolta fondi per sostenere le unità di terapia intensiva pediatrica e neonatale in due ospedali di Londra.

Fonte: Metro.co.uk →

READ  c'è un posto dove siamo protetti dal maligno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *