“Rischi 2-3 settimane di ferie, ecco perché …”

Ha parlato con Radio Punto Nuovo durante la rassegna sportiva Punto Nuovo Angelo Cavallo, ortopedico, ex consulente SSC Napoli: “La spalla è facilmente riposizionabile. Ma, quando c’è una lussazione, la capsula dell’omero si indebolisce e impedisce la fuoriuscita della spalla. Pertanto, può promuovere un nuovo evento di dislocazione. Come con Osimhen, vengono valutati l’età del soggetto, la stabilità della spalla e altri parametri. Si può fare un trattamento conservativo o anche un intervento chirurgico può essere spostato in un periodo dell’anno più favorevole per il recupero. Un evento di lussazione non è una cosa semplice e non si sa se ricadrà: è necessario comprenderne i meccanismi traumatici e motori. Dal video della collisione e della lesione da caduta al suolo, immagino che possa esserci un meccanismo conservativo, non ci sarà un intervento chirurgico immediato. La spalla può essere bloccata per 1 o 2 settimane, il movimento della spalla è importante durante la corsa: quindi dipende dal tipo di infortunio e dal dolore. Osimhen rischia da 2 a 3 settimane di riposo: la riabilitazione può essere eseguita immediatamente. La spalla serve per correre e saltare “.

READ  La NASA scopre la più grande cometa di tutti i tempi e si dirige verso la Terra | All'estero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *