L’Ajax ha perso 15 milioni a distanza da broker, PSV, AZ e Feyenoord

Gli agenti stanno meglio con l’Ajax in Eredivisie. Il club di Amsterdam è ancora una volta “campione” nel pagamento delle commissioni di intermediazione, riferisce Voetbal International sulla base dei dati della KNVB. Il PSV numero due spende quattro volte di meno.

La KNVB ha diffuso i numeri dal 2016 e l’Ajax è in testa per la settima volta consecutiva. Durante la stagione 2020/2021, l’Ajax ha depositato quasi quindici milioni di euro sul conto degli agenti. L’importo non è vicino allo scorso anno (2019/2020), quando gli Amsterdammers hanno pagato un pasticcio di 34 milioni di euro.

“L’Ajax da solista è responsabile della metà di tutte le commissioni di intermediazione sostenute nel calcio professionistico olandese”, scritto VI† Il denaro viene rilasciato quando gli intermediari organizzano trasferimenti e proroghe del contratto. Trattengono i soldi dagli stipendi dei loro giocatori e, in alcuni casi, ottengono anche quote di commissioni di trasferimento.

PSV e AZ sul podio
Il PSV è il numero due in Eredivisie con 3,6 milioni di euro di commissioni. Anche AZ è sul podio, proprio come l’anno scorso. Il conto di Alkmaar di 2,9 milioni era leggermente superiore ai 2,4 milioni del Feyenoord. SC Heerenveen, FC Utrecht, ADO Den Haag, Heracles Almelo, Vitesse e Sparta completano la top ten.

lettore video

Guarda gli ultimi video

Altri video

READ  Da 22 milioni all'operazione di recupero: chi è Diogo Dalot

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.