L’allenatore della nazionale danese sconvolto per la disgrazia della Coppa del Mondo: “Mi dispiace” | Coppa del mondo di calcio

L’allenatore della nazionale Kasper Hjulmand si è qualificato dopo la dolorosa eliminazione della Danimarca nella fase a gironi della Coppa del Mondo. Il 50enne danese pensa che sia ancora troppo presto per trovare una spiegazione alla disgrazia del suo Paese in Qatar.

“Ora sono estremamente frustrato e deluso”, ha detto Hjulmand ai media danesi mercoledì sera dopo la decisiva sconfitta per 1-0 contro l’Australia. “Non posso fare un’analisi della partita al momento. Le emozioni in questo momento hanno il sopravvento”.

Come semifinalista del precedente Campionato Europeo, ci si aspettava molto dalla Danimarca in Qatar. La sconfitta per 2-1 contro la Francia potrebbe ancora essere messa in prospettiva, ma i danesi poi fanno a pezzi la Tunisia: 0-0. Una vittoria contro l’Australia è stata sufficiente per avanzare, ma “The Socceroos” ha prevalso 1-0.

È solo la seconda volta nella storia che la Danimarca ha raggiunto la fase a gironi della Coppa del Mondo. Quattro anni fa in Russia, il campione europeo 1992 si qualificò per gli ottavi di finale.

Il deluso Hjulmand non ha commentato il suo futuro come Ct della Danimarca. Il signore della scelta, che è in testa al gruppo ormai da 2,5 anni, si sente responsabile della delusione in Qatar. “Mi dispiace che non siamo riusciti a dare ai danesi quello che volevamo. Fa molto male”, ha detto.

“È una mia responsabilità al 100%. Ci vorrà del tempo prima di analizzare tutto. Avrei potuto fare meglio. Non possiamo che pentirci di non aver messo al lavoro la squadra”.

L’Australia, vincitrice del girone, la Francia, numero due fino agli ottavi di finale. In esso, la squadra dell’allenatore della nazionale Graham Arnold affronterà il vincitore del Gruppo C. Questo gruppo comprende Argentina, Messico, Polonia e Arabia Saudita.

READ  Hamilton deluso dall'auto "terribile" che ha colpito la pista di Austin | Formula 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *