L’assistente allenatore Hiddink vede l’Australia vincere la partita d’addio alla Coppa del Mondo | ADESSO

L’Australia ha vinto giovedì l’ultima partita di preparazione alla Coppa del Mondo in Qatar con Guus Hiddink in panchina. Il vice allenatore ha visto ‘The Socceroos’ vincere 1-0 contro la Nuova Zelanda a Brisbane.

Awer Mabil è stato incoronato vincitore della partita al Suncorp Stadium. L’esterno, nato in un campo profughi in Kenya dopo la fuga dei genitori dal Sudan, ha segnato l’unico gol della partita dopo poco più di mezz’ora.

L’Australian Football Association ha recentemente assunto Hiddink per prepararsi alla Coppa del Mondo. Il 75enne olandese ha assistito solo il Ct della nazionale Graham Arnold nell’amichevole contro la Nuova Zelanda.

Hiddink ha guidato l’Australia come allenatore della nazionale ai Mondiali del 2006. Il paese ha preso parte alla battaglia per il titolo mondiale in Germania per la prima volta in 32 anni e ha raggiunto gli ottavi di finale. In questa l’Australia ha dovuto perdere contro l’Italia, futura campionessa del mondo (0-1).

Arnold era l’assistente di Hiddink all’epoca. L’ex giocatore di Roda JC e NAC Breda, tra gli altri, ha convocato Varssevelder (ufficialmente in pensione) per la partita contro la Nuova Zelanda, perché il suo solito braccio destro René Meulensteun è in Europa a settembre per analizzare le prossime avversarie di Coppa del Mondo.

La Coppa del Mondo in Qatar inizia il 20 novembre e durerà fino al 18 dicembre. L’Australia è in un girone con Francia, Danimarca e Tunisia.

READ  Serie A, massimo 5.000 spettatori allo stadio fino a fine gennaio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.