l’attaccante ha già chiamato Spalletti e Mancini

Lorenzo Insigne non è mai stato così lontano da Napoli e vicino a Toronto. In settimana il capitano italiano dovrebbe firmare il contratto che lo legherà alla franchigia canadese della MLS a partire da luglio. Una scelta praticamente fatta, salvo colpi di scena clamorosi. Prima del trasferimento, però, ci sarà il girone di ritorno con il Napoli sotto i riflettori e anche per quello, scrive La Gazzetta dello Sport, Badge avrebbe chiamato in questi giorni Luciano Spalletti, per ribadire che nonostante un futuro già deciso, farà del suo meglio per portare la squadra campana in Champions League.

Spalletti, che in carriera ha dovuto allenare altri due capitani “uscenti” come Tottti alla Roma e Icardi all’Inter, gli avrebbe garantito fiducia e occupazione in campo. Conta su di lui, insomma. Il tecnico toscano non sarebbe stato l’unico convocato da Insigne: la rosea parla ancora di un colloquio con Roberto Mancini. L’attaccante, infatti, vuole difendere il suo posto nel girone degli azzurri, in vista del Qatar 2022. Il tecnico avrebbe ribadito la sua stima e la sua importanza per le dinamiche della Nazionale, a patto di avere chiaramente una continuità di prestazione. Una variabile da controllare, visto sia lo spazio che Insigne troverà entro la fine della stagione, sia l’oggettiva marginalità della Major League rispetto al calcio europeo.

if (ok == 1) bannerok[zona].push(banner[zona][i]); }

bannerok[zona].sort(function() {return 0.5 - Math.random()}); } banner = bannerok; var banner_url="https://net-storage.tcccdn.com"; var banner_path="/storage/tuttojuve.com/banner/" function asyncLoad() { if (azione == 'read' && TCCCookieConsent) { var scripts = [ "https://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1", ]; (function(array) { for (var i = 0, len = array.length; i < len; i++) { var elem = document.createElement('script'); elem.type="text/javascript"; elem.async = true; elem.src = array[i]; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(elem, s); } })(scripts); } setTCCCookieConsent(); } if (window.addEventListener) window.addEventListener("load", asyncLoad, false); else if (window.attachEvent) window.attachEvent("onload", asyncLoad); else window.onload = asyncLoad; function resizeStickyContainers() { var stickyFill = document.getElementsByClassName('sticky-fill'); for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) stickyFill[i].style.height = null; for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) { var height = stickyFill[i].parentElement.offsetHeight-stickyFill[i].offsetTop; height = Math.max(height, stickyFill[i].offsetHeight); stickyFill[i].style.height = height+'px'; } } document.addEventListener('DOMContentLoaded', resizeStickyContainers, false); // layout_headjs function utf8_decode(e){for(var n="",r=0;r

READ  Napoli dopo la decisione della FIGC: "Useremo anche il Coni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *