L’Australia vuole introdurre una legge per criminalizzare l’uso dei simboli nazisti

L’Australia vuole introdurre una legge per criminalizzare l’uso dei simboli nazisti

Notizie ONS

Il governo australiano vuole introdurre una legge per criminalizzare l’uso dei simboli nazisti. Tra l’altro, dovrebbe essere vietata l’esposizione di svastiche su vestiti, bandiere e braccialetti. Inoltre, il simbolo non dovrebbe più essere utilizzato online, il che vale anche per il logo SS.

Secondo il procuratore generale, la violenza di estrema destra è aumentata nel Paese e i gruppi neonazisti sono sempre più visibili. “Questi simboli non appartengono all’Australia”, assicura OM.

Secondo la nuova legge, l’uso del simbolismo nazista comporterà una pena detentiva massima di 12 mesi. La legge proibisce anche il commercio di manufatti nazisti. Il Parlamento deve ancora decidere in merito.

saluto hitleriano

Per inciso, non ci sarà alcun divieto a livello nazionale di fare il saluto hitleriano; Secondo l’accusa, le province ei governi locali possono far rispettare meglio tale divieto. Il governo australiano inizierà a controllare sia per strada che online.

C’è un’eccezione per l’uso artistico, accademico o religioso delle svastiche. La svastica è un simbolo religioso per indù e buddisti, tra gli altri.

READ  Crisi in Ucraina, diplomazia al lavoro per un incontro tra Biden e Putin-Corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *